SAN BENEDETTO DEL TRONTO – 1305 persone identificate, 50 treni scortati, 19 pattuglie automontate, 1947 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 12 servizi antiborseggio in abito civile, 7 persone denunciate a piede libero.

Questo il bilancio dell’attività posta in essere dagli uomini della Polizia di Stato effettivi al Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo di Ancona nel corso della settimana appena trascorsa, che, considerata la festività di ferragosto,  caratterizza l’apice della stagione estiva.

In particolare, il 12 agosto la PolFer di Pescara denunciava un cittadino Italiano per il furto di uno zaino contenente denaro ed effetti personali, perpetrato ai danni di un viaggiatore. Sia il bagaglio che il contenuto venivano recuperati dagli Agenti e subito restituiti al legittimo proprietario.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.