PORTO SANT’ELPIDIO – Un vero incubo quello vissuto da una donna nel Fermano.

Era perseguitata dall’ex convivente, un italiano di 50 anni.

Dopo dieci anni di relazione, l’amore si era interrotto ma l’uomo non aveva mai accettato la fine.

Lettere anonime, foto oscene sui Social e pedinamenti con minacce.

La vittima, esasperata, si era rivolta ai carabinieri.

Dopo le indagini, i militari hanno denunciato per stalking il responsabile.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.