MONTEFIORE DELL’ASO – Grande riscontro di pubblico per l’avvio della Maialata in Piazza, a Montefiore dell’Aso fino a lunedì 19 agosto.

Ma perché salire le dolci e colorate colline per giungere in uno dei Borghi più Belli d’Italia? (Diciamo che già questo meriterebbe il viaggio). Ad attendervi ci saranno polenta bianca e rossa servita sulla tipica tavoletta di legno ed i tagli di carne di maiale caratteristici della salata marchigiana, braciole, costine e salsiccie alla brace (tutti i giorni apertura stand gastronomici dalle ore 18).

Ad animare la serata di sabato 17 agosto saranno i Folkappanka Bifolk Band, formazione fermana nata nel 2004, che proporrà dalle 21.30 il suo vasto repertorio che spazia dalle canzoni folkloristiche delle varie regioni italiane come quelle popolari, dialettali, saltarelli e stornelli, fino ai successi musicali attuali. Nei loro brani sono presenti cantautori come Mannarino, Capossela, De Andrè, Cristicchi e molti altri.

Non mancheranno neanche quest’anno il Maialata Store dove si potranno acquistare dei simpatici gadget e le t-shirt in edizione limitata, la pesca organizzata dal Consiglio Comunale dei Ragazzi e le visite al Polo Museale di San Francesco aperto dalle 17 alle 23 con orario continuato.

Ma la Maialata in Piazza è anche beneficienza. Infatti con il ricavato della manifestazione viene annualmente acquistata attrezzatura da destinare alla Croce Verde Montefiore-Massignano-Campofilone. Un valido motivo in più per venire a Montefiore.

Servizio navetta gratuito dai diversi accessi al paese.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.