ANCONA – Timore e paura nelle acque marchigiane.

Alle ore 12:50 del 12 agosto circa l’imbarcazione da diporto, denominata “MAESTRALE I°”, ha preso fuoco nelle immediate vicinanze dell’imboccatura del porto di Ancona. Sono intervenuti sul posto la Motovedetta CP 310 della Capitaneria di porto di Ancona ed il gommone “ASSO” dei Vigili del Fuoco. A bordo del mezzo in difficoltà erano presenti cinque persone, tratte in salvo in buone condizioni fisiche mediante l’ausilio di un’altra unità da diporto presente in zona.

L’incendio, all’attualità, è stato estinto con l’ausilio del rimorchiatore portuale “MUSONE”, ormeggiato presso il porto di Ancona ed allestito con dotazioni antincendio.

È in corso la verifica delle cause dell’incendio e nel pomeriggio odierno interverrà personale del Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera, proveniente da San Benedetto del Tronto, al fine di svolgere le prospezioni ambientali del caso, escludere la presenza di eventuali trafilamenti di combustibile ed operare gli accertamenti propedeutici al recupero, in programma mediante operatori locali nella mattinata di domani.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.