SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A seguito della volontà del consigliere leghista Emidio Del Zompo di presentare una interrogazione al sindaco in merito alla questione degli affidi familiari, il consigliere dem Tonino Capriotti presenta una nota stampa che riportiamo di seguito.

“L’intervento di Del Zompo lascia sbigottiti tutti in quanto interviene senza aver mai mostrato il minimo interesse per il sociale. Dov’era il consigliere quando il dirigente del sociale chiese 300.000 euro per coprire il buco di bilancio causato dal sistemare i minori affidati al comune? Non pervenuto. Oppure dov’era del Zompo quando si parlava di affido e del favorire le associazioni famigliari impegnate in questo servizio? Non pervenuto. Oggi presenta un interrogazione al sindaco: per fare cosa? Non bastava attivare quelle azioni che da sempre questa amministrazione promette e mai attua? O è più importante la visibilità?
Sinceramente non credo che abbia qualcosa da proporre veramente, credo piuttosto che sia solo l’ennesima operazione di facciata”.

 

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.