GROTTAMMARE – Passare una serata in compagnia all’insegna della buona musica, animazione, svago e allegria ricordando anche i “vecchi tempi” all’aperto e a pochi passi dal mare?

Allora l’8 agosto dovevi essere a Grottammare per l’ultima serata di “Diffusioni Festival”, edizione 2019.

“Il mambo del Giubileo”

Tantissime persone, famiglie e giovani, hanno raggiunto il grande prato del lungomare vicino alla foce del Tesino e alla Balconata sul mare per assistere al concerto, gratuito, di Piotta e la sua band.

“Con la mossa del giaguaro” 

Apertura affidata a Radio Quilombo (Dj Set), è a Los 3 Saltos (Live). Poi è arrivato il turno di Piotta “with the Band”.

Due ore di buona musica e brani d’epoca cantati dal cantante e produttore romano. Eseguito un vasto repertorio e le indimenticabili hit “La mossa del giaguaro”, “Supercafone”, “Il mambo del Giubileo” e “L’esercito del Surf”.

“Supercafone” 

Il numeroso pubblico ha ballato e cantato, applaudendo più volte l’artista di Roma.

“L’esercito del Surf” 

Terminato il concerto, la festa è andata avanti con il Dj Set di Luca Calem e Manuele Capannelli.

Buona presenza anche negli stand enogastronomici con bevande e cibi di vario genere. Ordine pubblico garantito dal servizio di sicurezza privato e dalle Forze dell’Ordine.

Il tutto in una location che meriterebbe di ospitare altri e più eventi musicali, e non solo, per la bellezza: interessante e gradevole vedere in questi giorni un grande giardino a pochi passi dal mare trasformarsi in una discoteca a cielo aperto, come accaduto nelle edizioni precedenti.

Tanta gente a Grottammare per Piotta a “Diffusioni Festival”

Soddisfatti i membri dell’associazione Brothers Management e del Comune che hanno creduto nella kermesse.

Appuntamento al 2020, non è un auspicio ma un obbligo.

La diretta Facebook

Diffusioni Festival a Grottammare, Piotta in concerto. Tanta gente sul lungomare vicino alla Balconata sul mare Diffusioni Festival Piotta

Gepostet von Riviera Oggi am Donnerstag, 8. August 2019


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.