ROMA – Finalmente sono stati ufficializzati i 9 Gironi del prossimo campionato di Serie D 2019/20. I calendari invece verranno sorteggiati martedì 13 agosto dalle ore 14.
Al via 166 (2 in meno rispetto alla scorsa stagione: 168) squadre con tutte le regioni d’Italia rappresentate ad esclusione della Valle D’Aosta.

La Lombardia è la regione più rappresentata con ben 25 (2 in meno però rispetto alla scorsa stagione) squadre, seguita da quella Veneto distaccata a quota 16.

Sette (compreso l’F) Gironi sono a 18 squadre e due a 20 (B e C).

Ricordiamo che sono state aggiunte in sovrannumero 4 squadre (di cui 3 nobili decadute) fallite: Arzachena (nel Girone G), Foggia (nel Girone H), Lucchese (nel Girone A) e Palermo (nel Girone I).

Nel Girone F 7 squadre per Marche (Atletico Porto Sant’Elpidio, Jesina, Matelica, Montegiorgio, Recanatese, Sangiustese e Tolentino), 6 per Abruzzo (Avezzano, Chieti, Pineto, Real Giulianova, San Nicolò Notaresco e Vastese), 3 per Molise (Campobasso, Olympia Agnonese e Vastogirardi) ed una a testa per Lazio (Atletico Terme Fiuggi) e San Marino (Cattolica San Marino).

Rispetto alla scorsa stagione la novità di questo Girone sta nelle 18 squadre ai nastri di partenza (2 in meno dell’anno scorso: 20) senza le squadre romagnole (Forlì, Sammaurese e Savignanese) spostate nel raggruppamento D, ma con l’inserimento di 2 formazioni che si sono fuse con altre Società ed hanno cambiato denominazione: una laziale (Atletico Terme Fiuggi) ed una della Repubblica di San Marino (Cattolica San Marino).

Le favorite alla vittoria finale nel Girone F dovrebbero essere Campobasso, Matelica (vincitore della Coppa Italia di Serie D 2019 e viene da 3 secondi posti consecutivi nel Girone F) e Recanatese con Atletico Terme Fiuggi e Cattolica San Marino out-sider.

Ricordiamo che il Campionato di Serie D partirà per tutti e 9 i Gironi domenica 1°settembre 2019 alle ore 15.
Mentre la Coppa Italia inizierà domenica 18 agosto 2019 con il Turno Preliminare in gara unica.

I quattro fuoriquota da schierare quest’anno in campo dovranno essere: un 99, due 2000 ed un 2001. Confermate le 5 sostituzioni a partita per ciascuna squadra.

Ricordiamo inoltre che in tutti e 9 i Gironi ci sarà una sola promozione in C (1a classificata di ciascun Girone) e 4 retrocessioni: 2 dirette e 2 dopo i play out.

Nei Gironi a 18 squadre retrocederanno direttamente in Eccellenza la 17a e 18a classificata, in quelli a 20 la 19a e la 20a.

Per l’Audace Cerignola, dopo la presa di posizione del CONI, sembrava si fossero spalancate le porte della Serie C. Del resto, la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, arrivava dopo altre due battaglie vinte dal club pugliese, sulla stessa questione.

Tuttavia, FIGC e Lega Pro, proprio contro la decisione del CONI, hanno deciso di ricorrere al T.A.R. del Lazio, che ieri, ha deciso di sospendere la decisione del CONI, e di esprimersi in modo definitivo, il 9 settembre 2019.

L’Audace Cerignola, dunque, al momento resta in Serie D, salvo diverse decisioni che, come detto, potrebbero arrivare non prima del 9 settembre.

Ecco i 9 Gironi di Serie D 2019/20:

Girone A (a 18 squadre): Borgosesia, Bra, Caronnese, Casale, Chieri, Fezzanese, Fossano, Ghivizzano Borgo a Mozzano, Lavagnese, Ligorna, Lucchese, Prato, Real Forte Querceta, Sanremese, Savona, Seravezza Pozzi, Vado e Verbania.

Girone B (a 20 squadre): Arconatese, Brusaporto, Caravaggio, Castellanzese, Dro Alto Garda, Folgore Caratese, Inveruno, Legnano, Levico Terme, Milano City, Nibionnoggiono, Ponte San Pietro Isola, Pro Sesto, Scanzorosciate, Seregno, Sondrio, Tritium, Villa D’Almè Valbrembana, Virtus Ciserano Bergamo * e Virtus Bolzano.

*= Società nata dalla fusione tra Virtus Bergamo e Ciserano (che la scorsa stagione era direttamente retrocesso sul campo in Eccellenza) che già erano entrambe in Serie D (Girone B)

Girone C (a 20 squadre): Adriese, Ambrosiana, Belluno, Caldiero Terme, Campodarsego, Cartigliano, Chions, Cjarlins Muzane, Clodiense Chioggia, Delta Rovigo, Este, Legnago Salus, Luparense, Mestre, Montebelluna, San Luigi, Tamai, Union Feltre, Vigasio e Villafranca Veronese.

Girone D (a 18 squadre): Alfonsine, Breno, Calvina, Ciliverghe Mazzano, Correggese, Crema, Fanfulla, Fiorenzuola, Forlì, Lentigione, Mantova, Mezzolara, Progresso, Sammaurese, Sasso Marconi Zola, Savignanese, Sporting Franciacorta * (ex Adrense) e Vigor Carpaneto.

*= Società nata dalla fusione tra Adrense che già si trovava in Serie D (Girone D) ed Erbusco.

Girone E (a 18 squadre): Aglianese, Albalonga, Aquila Montevarchi, Bastia, Cannara, Citta di Foligno, Flaminia, Follonica Gavorrano *, Grassina, Grosseto, Monterosi, Pomezia, Ponsacco, San Donato Tavarnelle, Sangiovannese, Scandicci, Tuttocuoio e Sporting Trestina.

*= Società nata dalla fusione tra due squadre grossetane: il Follonica ed il Gavorrano, quest’ultimo si trovava già in Serie D (Girone E).

Girone F (a 18 squadre): Atletico Porto Sant’Elpidio, Atletico Terme Fiuggi *, Avezzano, Campobasso, Cattolica San Marino **, Chieti, Jesina, Matelica, Montegiorgio, Olympia Agnonese, Pineto, Real Giulianova, Recanatese, San Nicolò Notaresco, Sangiustese, Tolentino, Vastese e Vastogirardi.

*= Società nata dalla fusione tra Sff Atletico di Fiumicino e Fregene che già era in Serie D (Girone G) e l’Atletico Fiuggi Terme.
**= Società nata dalla fusione tra Cattolica calcio che era retrocesso dall’Eccellenza Girone B in Promozione Emilia Romagna ed il San Marino che già era in Serie D (Girone D). La sede sociale resterà nella Repubblica sanmarinese, le gare interne invece verranno disputate al Comunale Giorgio Calbi di Cattolica (Rimini).

Girone G (a 18 squadre): Academy Ladispoli, Aprilia Racing, Arzachena, Budoni, Cassino, Città di Anagni, Lanusei, Latina, Muravera, Ostia Mare, Portici, Pro Calcio Tor Sapienza, Sassari Latte Dolce, Team Nuova Florida, Torres, Trastevere, Turris e Vis Artena.

Girone H (a 18 squadre): Agropoli, Audace Cerignola, Bitonto, Brindisi, Casarano, Città di Fasano, FC Francavilla (PZ), Fidelis Andria, Foggia, Gelbison Vallo della Lucania, Gladiator, Gravina, Grumentum Val d’Angri, Nardò, Nocerina, Sorrento, Taranto e Team Altamura.

Girone I (a 18 squadre): ACR Messina, Acireale, Biancavilla, Castrovillari, Cittanovese, Corigliano Calabro, FC Messina (ex Città di Messina), Giugliano, Licata, Marina di Ragusa, Marsala, Nola, Palermo, Palmese, Roccella, Savoia, San Tommaso e Troina.

Queste nel dettaglio le 18 squadre che compongono il Girone F di Serie D 2019/20 con i loro rispettivi allenatori :
Atletico Porto Sant’Elpidio (Squadra marchigiana di Porto Sant’Elpidio, comune in provincia di Fermo. Neopromosso in Serie D dopo essere giunto 2° nell’Eccellenza Marche, vincendo poi una delle 7 finali dei Play Off Nazionali contro i toscani del Poggibonsi): Eddy Mengo (Confermato).
Atletico Terme Fiuggi (Squadra laziale di Fiuggi comune della provincia di Frosinone. Società nata dalla fusione tra Sff Atletico di Fiumicino e Fregene che già era in Serie D [dove la scorsa stagione era giunto 11° nel Girone G] e l’Atletico Fiuggi Terme): Giuseppe Incocciati (Nuovo).
Avezzano (Squadra dell’omonimo comune in provincia dell’Aquila. La scorsa stagione giunto 15° in Serie D Girone F, si è salvato vincendo il play out in gara unica contro il Santarcangelo, che retrocesso sul campo in Eccellenza, poi non si è iscritto nemmeno al Campionato, sciogliendosi): Antonio Mecomonaco (Nuovo)
Campobasso (Squadra dell’omonimo comune capoluogo della regione Molise. La scorsa stagione giunto 12° nel Girone F) : Mirko Cudini (Nuovo)
Cattolica San Marino (Squadra della Repubblica di San Marino. Società nata dalla fusione tra Cattolica calcio che era retrocesso dall’Eccellenza Girone B in Promozione Emilia Romagna ed il San Marino che già era in Serie D [dove la scorsa stagione era giunto 16° nel Girone D, vincendo poi lo spareggio play out sul campo del Pavia]. La sede sociale resterà nella Repubblica sanmarinese, le gare interne invece verranno disputate al Comunale Giorgio Calbi di Cattolica [Rimini]): Emmanuel Cascione (Nuovo)
Chieti (Squadra dell’omonimo comune abruzzese. Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo): Alessandro Grandoni (Nuovo)
Jesina (Squadra di Jesi [Ancona]. La scorsa stagione è giunta 8a nel Girone F): Omar Manuelli (Nuovo)
Matelica (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione ha conquistato la Coppa Italia di Serie D ed è giunto 2° nel Girone F dietro al Cesena, vincendo poi i Play Off battendo in finale la Recanatese): Pier Francesco Battistini (Nuovo)
Montegiorgio (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Fermo. La scorsa stagione è giunto 9° nel Girone F): Gabriele Baldassarri (Nuovo)
Olympia Agnonese (Squadra di Agnone [Isernia]. Ripescata in D, dopo che la scorsa stagione era giunta 17a nel Girone F, perdendo poi lo spareggio play out contro la Vastese e dunque retrocedendo sul campo in Eccellenza): Mauro Marinelli (Nuovo).
Pineto (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Teramo. La scorsa stagione giunto 4° nel girone F, ha poi disputato i Play Off, perdendo la semifinale sul campo della Recanatese): Massimo Epifani (Nuovo)
Real Giulianova (Squadra di Giulianova [Teramo]. La scorsa stagione è giunto 13° nel Girone F): Carlo Pascucci (Nuovo)
Recanatese (Squadra di Recanati [Macerata]. La scorsa stagione è giunta 3a nel Girone F, perdendo poi la finale Play Off contro il Matelica): Federico Giampaolo (Nuovo)
San Nicolò Notaresco (Squadra dell’omonima frazione di San Nicolò a Tordino in provincia di Teramo. Ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò. Si è trasferito dall’anno scorso a Notaresco [Teramo]. La scorsa stagione giunto 7° nel Girone F): Roberto Vagnoni (Nuovo)
Sangiustese (Squadra marchigiana di Monte San Giusto [Macerata]. La scorsa stagione è giunta 5a nel Girone F, disputando i Play Off dove ha perso la semifinale sul campo del Matelica): Stefano Senigagliesi (Confermato)
Tolentino (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. Neopromosso in D avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche): Andrea Mosconi (Confermato).
Vastese (Squadra di Vasto [Chieti]. La scorsa stagione giunta 16a nel Girone F, si è salvata vincendo play out in gara unica contro l’Agnonese, retrocessa sul campo in Eccellenza ma poi ripescata in D): Allenatore: Marco Amelia (Nuovo).
Vastogirardi (Squadra molisana dell’omonimo comune in provincia di Isernia. Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Molise): Francesco Farina (Confermato).

Ecco le 166 squadre divise per regioni che compongono la SERIE D 2019/20:
Abruzzo (6): Avezzano, CHIETI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo), Real Giulianova, Pineto, San Nicolò Notaresco (ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò) e Vastese.
Basilicata (2): Fc Francavilla e GRUMENTUM VAL D’ANGRI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Basilicata) .
Calabria (5): Castrovillari, Cittanovese, CORIGLIANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Calabria), Palmese e Roccella.
Campania (11): AGROPOLI (Ripescato in D, dopo che era giunto 2° nell’Eccellenza Campania Girone B vincendo poi i Play Off del suddetto Girone, approdando a quelli Nazionali dove aveva perso la doppia finale col Brindisi), Gelbison Vallo della Lucania, GIUGLIANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone A), GLADIATOR (Ripescato in D, dopo che era giunto 4° nell’Eccellenza Campania Girone A vincendo poi i Play Off del suddetto Girone, approdando a quelli Nazionali dove aveva perso la doppia semifinale col Canicattì), Nocerina, Nola, Portici, Savoia, Sorrento, SAN TOMMASO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone B) e Turris.
Emilia Romagna (11): ALFONSINE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B), Axys Zola, CORREGGESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone A), Fiorenzuola, Forlì, Lentigione, Mezzolara, PROGRESSO (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Sammaurese, Savignanese e Vigor Carpaneto.
Friuli Venezia Giulia (4): Chions, CJarlinz Muzane, SAN LUIGI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Friuli Venezia Giulia) e TAMAI (Ripescato in D dopo che la scorsa stagione era giunto 14° nel Girone C, perdendo poi lo spareggio play out col Levico Terme e retrocedendo sul campo in Eccellenza).
Lazio (15): Albalonga, Aprilia Racing, ATLETICO TERME FIUGGI (Squadra frusinate che è nata dalla fusione tra la Sff Atletico di Fiumicino e Fregene che già era in Serie D e l’Atletico Fiuggi Terme), Cassino, CITTA’DI ANAGNI (Ripescata in D, dopo che la scorsa stagione era giunta 17a nel Girone G, perdendo poi o meglio pareggiando lo spareggio play out contro l’Ostia Mare [16°] e dunque retrocedendo sul campo in Eccellenza), Ladispoli, Latina, Monterosi, Ostia Mare, POMEZIA (Ripescato in D, dopo che era giunto 2° nell’Eccellenza Lazio Girone B approdando ai Play Off Nazionali dove aveva perso o meglio pareggiato la doppia finale col Mestre), PRO CALCIO TOR SAPIENZA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone B), Trastevere, Virtus Flaminia, Vis Artena e TEAM NUOVA FLORIDA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone A).
Liguria (6): Fezzanese, Lavagnese, Ligorna, Savona, Sanremese e VADO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Liguria).
Lombardia (25): Arconatese, BRENO (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), BRUSAPORTO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone C), Calvina, Caravaggio, Caronnese, CASTELLANZESE (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone A), Ciliverghe Mazzano, Crema, Fanfulla, Folgore Caratese, Inveruno, LEGNANO (Ripescato in D, dopo che era giunto 3° nell’Eccellenza Lombardia Girone A, vincendo poi i Play Off del suddetto Girone, approdando a quelli Nazionali dove aveva perso la doppia finale col Breno), Mantova, Milano City (ex Bustese), NIBIONNOGGIONO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone B), Ponte San Pietro Isola, Pro Sesto, Scanzorosciate, Seregno, Sondrio, SPORTING FRANCIACORTA (Nato dalla fusione tra Adrense ed Erbusco), TRITIUM (Neopromosso avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Villa d’Almè Valbrembana e VIRTUS CISERANO BERGAMO (Nato dalla fusione tra Virtus Bergamo e Ciserano).
Marche (7): ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Jesina, Matelica (vincitore della Coppa Italia di Serie D 2019), Montegiorgio, Recanatese, Sangiustese e TOLENTINO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche).
Molise (3): Campobasso, OLYMPIA AGNONESE (Ripescata in D, dopo che la scorsa stagione era giunta 17a nel Girone F, perdendo poi lo spareggio play out contro la Vastese e dunque retrocedendo sul campo in Eccellenza) e VASTOGIRARDI (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Molise).
Piemonte (6): Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, FOSSANO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone B) e VERBANIA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone A).
Puglia (11): Audace Cerignola (?C), BRINDISI (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), CASARANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Puglia e la Coppa Italia Dilettanti 2019), Città di Fasano, Fidelis Andria, FOGGIA (E’stato aggiunto in soprannumero in D, dopo che la scorsa stagione era giunto 17° [causa anche il -6 di penalizzazione] in Serie B retrocedendo sul campo direttamente in C, dove però non si è iscritto causa fallimento societario, ripartendo con la nuova Società dai Dilettanti), Gravina, Nardò, Omnia Bitonto, Taranto e Team Altamura.
Sardegna (6): ARZACHENA ACADEMY COSTA SMERALDA (E’stato aggiunto in soprannumero in D, dopo che la scorsa stagione era giunto 14° in Serie C Girone A, ma poi è stato escluso dal campionato di 3a Serie per inadempienze finanziarie, ripartendo con una nuova proprietà dai Dilettanti), Budoni, Lanusei, MURAVERA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sardegna), Sassari Latte Dolce e Torres (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza).
Sicilia (9): ACR Messina, Acireale, BIANCAVILLA (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), FC Messina (ex Città di Messina), LICATA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone A), Marsala, MARINA DI RAGUSA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone B), PALERMO (E’stato aggiunto in soprannumero in D, dopo che la scorsa stagione in Serie B era giunto 3° sul campo e poi 11° col -20 di penalizzazione; non ha presentato iscrizione al Campionato cadetto e a causa di inadempienze finanziarie è stata esclusa dai campionati professionistici) e Troina.
Toscana (15): Aglianese, Aquila Montevarchi, FOLLONICA GAVORRANO (Nato dalla fusione tra due squadre grossetane: il Follonica ed il Gavorrano, quest’ultimo si trovava già in Serie D), Ghivizzano Borgoamozzano, GRASSINA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone B), GROSSETO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone A), LUCCHESE (E’stata aggiunta in soprannumero in D, dopo che la scorsa stagione era giunta 19a [causa dei 23 punti di penalizzazione] in Serie C Girone A, salvandosi sul campo avendo vinto il play out contro il Cuneo e poi ai rigori anche lo spareggio Inter-Girone contro il Bisceglie [vincitore play out del Girone C contro la Paganese; poi ripescato in C]), Ponsacco, Prato, Real Forte Querceta, San Donato Tavarnelle, Sangiovannese, Scandicci, Seravezza Pozzi e Tuttocuoio.
Trentino Alto Adige (3): DRO ALTO GARDA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Trentino Alto Adige), Levico Terme e Virtus Bolzano.
Umbria (4): Bastia, Cannara, FOLIGNO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Umbria) e Sporting Trestina.
Veneto (16): Adriese, Ambrosiana, Belluno, CALDIERO TERME (Neopromosso in quanto finalista della Coppa Italia Dilettanti 2019, vinta dal Casarano che era già promosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Puglia), Campodarsego, Cartigliano, Clodiense Chioggia, Delta Porto Tolle Rovigo, Este, Montebelluna, LEGNAGO SALUS (Ripescato in D, dopo che la scorsa stagione era giunto 13° nel Girone B, perdendo poi lo spareggio play out col Villafranca Veronese, retrocedendo sul campo in Eccellenza), LUPARENSE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone B), MESTRE (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Union Feltre, VIGASIO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone A) e Villafranca Veronese.
Repubblica di San Marino (una): CATTOLICA SAN MARINO (Nato dalla fusione tra il Cattolica calcio che era retrocesso dall’Eccellenza Girone B in Promozione Emilia Romagna ed il San Marino. La sede sociale resterà nella Repubblica sanmarinese, le gare interne invece verranno disputate al Comunale Giorgio Calbi di Cattolica [Rimini]).

?C= Spera ancora nel ripescaggio in Serie C, avendo presentato ricorso ed attende decisione definitiva del Tar del Lazio prevista per il 9 settembre 2019.

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Lega Pro), neopromosse (dall’Eccellenza), ripescate (dopo essere retrocesse dalla scorsa Serie D o dopo aver sfiorato la promozione in Eccellenza), aggiunte in sovrannumero (dopo essere fallite ed escluse dalla Serie B e C) e che hanno cambiato denominazione.

COPPA ITALIA SERIE D (VINTA LA SCORSA STAGIONE DAL MATELICA) 2019/20:

Programma Turno Preliminare di domenica 18 agosto 2019 ore 16:
Gara 1: Chions-San Luigi
Gara 2 : Tamai-Luparense
Gara 3: Cartigliano-Belluno
Gara 4: Ambrosiana-Caldiero Terme
Gara 5: Vigasio-Villafranca Veronese
Gara 6: Clodiense Chioggia-Mestre
Gara 7: Levico Terme-Dro
Gara 8: Ciliverghe Mazzano-Legnago Salus
Gara 9: Milano City-Arconatese
Gara 10: Caravaggio-Scanzorosciate
Gara 11: Tritium-Brusaporto
Gara 12: Ponte San Pietro Isola -Nibionnoggiono
Gara 13: Legnano-Castellanzese
Gara 14: Calvina-Breno
Gara 15: Lavagnese-Fezzanese
Gara 16: Borgosesia-Verbania
Gara 17: Fossano-Vado
Gara 18: Correggese-Lentigione
Gara 19: Mezzolara-Alfonsine
Gara 20: Forlì-Cattolica San Marino
Gara 21: Scandicci-Progresso
Gara 22: Atletico Porto Sant’Elpidio-Tolentino
Gara 23: Real Forte Querceta-Lucchese
Gara 24: Sangiovannese-Grosseto
Gara 25: Aglianese-Grassina
Gara 26: Bastia-Foligno
Gara 27: Avezzano-Real Giulianova
Gara 28: Vastese-Chieti
Gara 29: Olympia Agnonese-Vastogirardi
Gara 30: Torres-Arzachena
Gara 31: Muravera-Budoni
Gara 32: Ladispoli-Flaminia
Gara 33: Ostia Mare-Pomezia
Gara 34: Pro Calcio Tor Sapienza-Team Nuova Florida
Gara 35: Città di Anagni-Campobasso
Gara 36: Gladiator-San Tommaso
Gara 37: Gelbison-Agropoli
Gara 38: Giugliano-Sorrento
Gara 39: Nocerina-Nola
Gara 40: FC Francavilla-Grumentum Val D’Angri
Gara 41: Nardò-Casarano
Gara 42: Brindisi-Foggia
Gara 43: Roccella-Corigliano
Gara 44: Palmese-FC Messina (ex Città di Messina)
Gara 45: Marina di Ragusa-ACR Messina
Gara 46: Licata-Troina
Gara 47: Palermo-Biancavilla

In caso di parità al termine dei 90′ regolamentari, si procederà direttamente ai calci di rigore per l’accesso alla fase successiva.
In neretto le sfide che riguardano le squadre del Girone F.

Calendario Date
Domenica 18 agosto 2019 – Turno Preliminare
Domenica 25 agosto 2019 – Primo turno
Mercoledì 25 settembre 2019 – Trentaduesimi
Mercoledì 9 ottobre 2019 – Sedicesimi
Mercoledì 13 novembre 2019 – Ottavi
Mercoledì 4 dicembre 2019 – Quarti
Mercoledì 29 gennaio 2020 – Semifinale d’andata
Mercoledì 12 febbraio 2020 – Semifinale di ritorno
Mercoledì 1° aprile 2020 – Finale


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.