MONTEPRANDONE – La città ha una nuova associazione sportiva. 

E’ la “Vittoria Monteprandone”, presentata stamane nella sala consiliare di Piazza dell’Aquila, nel centro storico di Monteprandone, alla presenza dei vertici dell’associazione e di alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale.

A presentare la polisportiva è stata la presidente Marina De Angelis, la quale ha spiegato che i due sport della “Vittoria Monteprandone” sono la pallamano e la pallavolo, “sperando di riuscire a inglobare in futuro altri sport di squadra” ha commentato la De Angelis.

“Vogliamo restituire qualcosa alla comunità con attivismo civico e azione sociale” ha aggiunto la presidente, che ha portato anche i saluti del vicepresidente oggi assente, Alessandro Veccia.

A prendere la parola è stato poi il sindaco Sergio Loggi, che ha espresso soddisfazione per la nascita della nuova realtà: “È una realtà che darà un’impronta positiva al territorio. Cerchiamo di crescere e di promuovere sempre più lo sport che è anche educazione, socialità e sano agonismo”.

Si è mostrato entusiasta l’assessore agli impianti sportivi Christian Ficcadenti, che ha aggiunto: “Tutti i grandi sportivi vengono dalle piccole squadre giovanili che non esisterebbero senza le persone che mettono a disposizione il proprio tempo e coraggio per far diventare questi ragazzi dei campioni”.

Il consigliere con delega allo sport Marco Ciabattoni: “Molte volte si parla di sport considerando solo il calcio e gli sport più comuni, ma ci sono tante altre forme di sport che le nuove società sportive propongono”.

Il tecnico sportivo Mimmo Chiovini ha poi chiarito: “Cercherò di dare il mio contributo. Educare i giovani allo sport e insegnarli il rispetto delle regole è la cosa più importante.

I saluti e i ringraziamenti provengono anche dal consigliere della società Paride Bisirri, il cui compito sarà quello di seguire la pallamano femminile e dalla segretaria Mara Bastiani.

Sabato 7 settembre, in Piazza dell’Unità a Centobuchi si terrà l‘open day in cui la polisportiva spiegherà i propri corsi. Per l’occasione, sarà presente un ospite d’onore, di cui i dirigenti non hanno voluto svelare l’identità.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.