SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lodevole iniziativa sociale.

Marco Togni, il maratoneta che sta percorrendo a piedi l’Italia con l’obiettivo di far conoscere finalità e persone che operano nell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (di cui è volontario) e la sua sfida per veder riconosciuti il diritto all’inclusione e il superamento dei pregiudizi che ancora ruotano attorno ai malati.

Durante questo lungo viaggio – durerà 259 giorni – Marco si impegna a raccogliere fondi per la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla attraverso Facebook, dove ha una pagina che contiene il suo diario di viaggio, e a promuovere eventi e iniziative associative. Sulla pagina social compaiono le storie dei volontari AISM e le cronache degli incontri con le persone malate di sclerosi multipla, i soci, i ricercatori.

Il suo viaggio è partito il 17 marzo da Genova dove è previsto il ritorno per il 30 novembre: tante le tappe previste lungo i 6000 chilometri, quasi tutte nelle maggiori città italiane. Nella tappa sambenedettese, Togni sarà ricevuto dal sindaco Pasqualino Piunti alle 17 dell’8 agosto in sala consiliare insieme al presidente Adriano Vespa e al direttivo AISM di Ascoli e San Benedetto.

Nella mattinata del 9 agosto, Marco Togni ripartirà accompagnato per un breve tratto da alcuni volontari e soci della locale sezione AISM.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.