MONTEPRANDONE – Dal 5 agosto, per un mese, Piazza Dell’Aquila di Monteprandone prende vita grazie a Piazza Bella. Un evento che va avanti da quattro anni, ma a rendere quest’edizione ancor più memorabile è l’apertura del temporary restaurant, intitolato per l’occasione come l’evento stesso, da parte dei titolari dell’Antico Caffè Soriano i fratelli Erminio e Carlo Giudici. 

“L’esperienza commerciale di Erminio e Carlo nel campo della ristorazione è per noi una garanzia – dichiara il consigliere con delega al turismo e centro storico di Monteprandone, Marco Romandini -. L’apertura del ristorante e l’allestimento che ne fa da cornice rendono senza dubbio questa edizione la più suggestiva di sempre. Abbiamo posto delle pedane in legno lungo la piazza a cui abbiamo abbinato una coreografia composta da piante e luci. Questi trenta giorni servono oltremodo a far conoscere il locale in vista dell’apertura ufficiale che si terrà nei prossimi mesi”.

Interviene poi Erminio Giudici: “Una nuova sfida per noi quella di aprire il ristorante Piazza Bella, soprattutto dopo che il comune di Monteprandone ha espresso il desiderio di dare valore all’intero scenario di Piazza Dell’Aquila. Oltre all’allestimento esterno, quasi un Decamerone dei nostri giorni, abbiamo prestato attenzione alla scelta del menù, puntando tutto sulla territorialità e sul chilometro zero. Da Monteprandone ai territori limitrofi abbiamo effettuato una meticolosa selezione di vini, formaggi, salumi, pane pasta e tutto ciò che hanno da offrire i migliori produttori locali. Per quanto riguarda l’intrattenimento avremo artisti diversi ogni sera, ma saremo più specifici man mano che ci avviciniamo ai giorni prestabiliti”.

Tra i produttori segnaliamo: Puzielli di ortezzano, Azienda Agricola Il Transumante di Monteprandone, La Forola di Acquaviva Picena, Sabelli, Macelleria Micucci e Cooperativa Agri Arquata, Azienda Agricola Simone Capocasa; Azienda Agricola Olivieri di Fosso De Galli; Conte di Villa Prandone; Molino F.lli Censori.

Entusiasta anche il sindaco di Monteprandone Sergio Loggi: “Una completa sinergia tra comune e ristoratori. E’ giusto ricordare che il nostro paese raccoglie circa 18mila presenze all’anno, in uno scenario unico come quello di Piazza Bella, non potevamo non ridare vita al ristorante ormai sfitto da due anni. Sicuramente lo considero un punto di partenza per la riqualificazione del centro storico; mantengo ancora viva la speranza che l’idea da tempo coltivata di un albergo diffuso diventi realtà in futuro. Ciò che mi rende ancor più soddisfatto è la risposta ampiamente positiva da parte dei produttori locali al progetto dei fratelli Giudici.

Piazza Bella si inaugura lunedì 5 agosto dalle ore 19.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.