RIPATRANSONE – Appuntamento culturale ed enogastronomico.

Ripatransone celebra la sua spiccata vocazione enogastronomica con ViteNeiVicoli, il nuovo festival che mira a valorizzare la viticoltura ripana e la tradizione culinaria locale.

La kermesse si svolgerà dal 6 all’8 agosto nel Centro Storico del Belvedere del Piceno con un format che prevede la possibilità di assaggiare i migliori vini prodotti nel territorio comunale, in abbinamento ai piatti tipici, attraverso l’acquisto di uno speciale coupon. L’esperienza sarà quella di un’autentica passeggiata nel cuore del Borgo, in cui tre distinti clusters esalteranno le qualità dei prodotti autoctoni: Vini Pecorino e Falerio uniti al Ciavarro, tipicità della gastronomia ripana, ed a Salumi e Formaggi del territorio, i Rossi abbinati al Maccheroncino all’uovo ed i Vini Passerina al Fritto Misto all’Ascolana.

Una quarta location, il Cluster Divulgativo, sarà il luogo in cui si svolgeranno autentiche sessioni di degustazione guidate dall’esperienza e dalla professionalità di Piceno Sommelier, l’associazione presieduta da Francesco Felix che riunisce numerosi sommelier del territorio.

“Ripatransone rappresenta il cuore nevralgico del Piceno, non solo da un punto di vista geografico ma anche in termini di enogastronomia”, le parole dell’Assessore ai Prodotti Tipici, Leonardo Perozzi. “Una produzione, quella di Ripatransone, che calca sempre più frequentemente le più importanti scene nazionali raccogliendo straordinari risultati”, riferisce Perozzi.

“La Città è la culla della produzione vitivinicola regionale. Il suo territorio è quello maggiormente vitato delle Marche, ovvero coltivato a vite, e la numerosità delle cantine che hanno sede nella Città rappresenta un record dall’alto valore simbolico”, afferma l’Assessore all’Agricoltura, Alessandro Ricci.

Le tre serate saranno l’occasione per scoprire uno dei più affascinanti Centri Storici delle Marche. “Obiettivo primario di ViteNeiVicoli è quello di esaltare l’offerta enogastronomica locale valorizzando l’inscindibile connubio tra borgo e contado, dove nell’uno si catalizzano le straordinarie eccellenze prodotte nell’altro”, le parole del Consigliere Delegato al Turismo, Stefano Fraticelli. “Abbiamo voluto dare vita ad un nuovo format scommettendo sul valore della nostra terra e sulle ricadute economiche e turistiche che tali iniziative apportano per il comparto produttivo e ricettivo locale. ViteNeiVicoli animerà il nostro meraviglioso Centro Storico dando la possibilità a turisti ma anche ai piceni di visitare i nostri luoghi simbolo per goderne la straordinaria bellezza”, conclude Fraticelli.

A partecipare alla prima edizione dell’iniziativa saranno ben 11 cantine: Camillo Perozzi, Cantina Dei Colli Ripani, Damiani Vini, La Fontursia, La Vite Maritata, Le Caniette, San Michele A Ripa, Simone Capecci, Tenuta Cocci Grifoni, Tenuta Santori, Villa Imperium. A dare ancor più spessore alla manifestazione è l’apporto fornito dai Ristoratori Ripani Lu Cuccelò, Gastronomia “Mozzoni”, Valle Verde e la collaborazione fornita dall’Agrimacelleria Piunti.

“Siamo davvero orgogliosi di aver raccolto una simile risposta dalle Cantine Ripane e dai Ristoratori del territorio”, afferma il Sindaco, Alessandro Lucciarini De Vincenzi. “La nostra Città ha potenzialità straordinarie ed è solo attraverso queste occasioni di collaborazione che possiamo dare vita ad un tessuto strutturato in cui i diversi attori mettono a disposizione le proprie competenze per qualificare il territorio. Il mio grazie va alla Pro Loco, ai Ristoratori che hanno deciso di diventare partner di questa straordinaria esperienza ed alle Cantine che hanno aderito sottolineando ancora una volta il nostro fregio di Città del Vino”, conclude il Sindaco Lucciarini De Vincenzi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.