SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continuano ad arrivare proteste piccole e grandi. Per esempio due giorni fa ci hanno telefonato per sollecitare il comune di San Benedetto del Tronto a ripristinare l’ingresso da ovest del sottopasso San Giovanni che porta alla Sentina. Secondo un cittadino il problema è rappresentato da una semplice grata “Non dovrebbe essere difficile sistemarla visto che quel passaggio è molto importante e crea disagi a chi è costretto a fare un giro molto lungo come quando il sottopasso non c’era”. Dovrebbe riaprire il 3 agosto l’ingresso da ovest. Speriamo bene.

L’altra segnalazione arriva da una traversa del lungomare che, chi ci ha chiamato, definisce fantasma. Perché? Sono anni che la pietra con la scritta via Grado è caduta dal palo ove era posizionata come tutte le altre strade nei paraggi. La pietra si trova adesso per terra coperta da una pianta. È vero che adesso ci sono i navigatori ma, per chi non lo usa, diventa difficile trovarla senza un’indicazione.

Giriamo il tutto ai servizi addetti del Comune di San Benedetto.

AGGIORNAMENTO: Comune che ringraziamo per aver riaperto anticipatamente il sottopasso San Giovanni. Stessa cosa per la pulizia dove un lettore ci aveva inviato per 10 giorni foto che evidenziavano lo sporco di una zona vicina al lungomare. E anche per aver ridato subito l’acqua agli chalet dopo il reclamo su queste pagine di un concessionario di spiaggia.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.