MONTEGRANARO – Fondamentale l’ausilio del cane antidroga che ha permesso ai carabinieri, a seguito di un’ispezione dei giardini di “Campo Boario” a Montegranaro, noto luogo di ritrovo di assuntori di sostanze stupefacenti, di rinvenire e sequestrare un sacchetto contenente un flacone di metadone e 621 compresse di diversi farmaci benzodiazepinici e ipnotici, ripartiti in alcune confezioni termosaldate.

Sono in corso accertamenti per stabilirne l’origine e i destinatari finali, non potendo escludere che possano essere destinate al mondo giovanile e all’ambiente delle discoteche, rave party e dello sballo.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.