MONTEGRANARO – Una studentessa modenese, durante un controllo alla circolazione stradale, è stata deferita in stato di libertà per porto abusivo di arma, poiché trovata in possesso di un “taser” della potenza di 3.880 K.Volt.

È successo a Montegranaro in questi giorni. Denuncia eseguita dai carabinieri.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.