MARTINSICURO – Avevano occupato abusivamente un casolare abbandonato sul territorio di Martinsicuro, nei guai una coppia di cittadini marocchini che ora dovrà rispondere di invasione di edifici.

A sorprenderli all’interno del casolare, sono stati i carabinieri durante un controllo ad ampio raggio su tutto il territorio truentino che ha visto anche l’impiego di un velivolo del 5^ elicotteri di Pescara e di unità cinofile provenienti da Chieti. Per i due magrebini (A.A. di 24 anni e la compagna, S.M. di 29, già noti alle forze dell’ordine) è stata poi fatta richiesta alla questura per il foglio di via obbligatorio dalla città.

Durante le operazioni, pianificate dalla compagnia di Alba Adriatica, i 15 militari entrati in azione hanno fermato e identificato anche due prostitute, lungo la Statale 16, che sono state sanzionate secondo la vigente ordinanza sindacale (multe da 500 euro ciascuna).


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.