SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Appuntamento culturale e sociale in Riviera.

Da un’idea del Circolo dei Sambenedettesi ed in collaborazione con l’Associazione Il Rompibolle e con la Ribalta Picena, è stato realizzato uno spettacolo in parole e musica che verrà rappresentato venerdì 26 luglio alle ore 21.15 presso la darsena del Circolo Nautico Sambenedettese, sempre più disponibile ad ospitare eventi di buona levatura artistica e culturale.

Il nucleo dello spettacolo è rappresentato da tre canti popolari “storici” musicati a suo tempo dal maestro compositore Attilio Bruni (quello di Nuttate de lune per intenderci) su parole di don Lorenzo Pilota, un originale prete-poeta attivo dalle nostre parti negli anni centrali del secolo scorso.

Rinvenuti a seguito di ricerche dell’Istituto per la Cura del Dialetto e delle Tradizioni Popolari attivo all’interno del Circolo dei Sambenedettesi, i “reperti” musicali hanno suscitato la curiosità dei Rompibolle, musicisti autentici per sensibilità e preparazione, che ne hanno fatto degli  arrangiamenti per band, coro e voce solista. Ai tre brani, che ripropongono all’ascoltatore di oggi la devozione spontanea e sincera delle donne e degli uomini della marineria di un tempo, sono stati aggiunti arrangiamenti di  altre canzoni popolari più conosciute dal pubblico sambenedettese, tutte a firma del maestro Bruni, e alcune scene di vita, proposte in forma teatrale dagli amatori della Ribalta Picena.

Lo spettacolo è in continuità con la tradizione del Circolo dei Sambenedettesi che da qualche anno propone in occasione della festa della Madonna della Marina il “Recital del Mare”, un’occasione per tenere viva la memoria di un mondo che va ormai scomparendo; stavolta è tuttavia da sottolineare il fatto che tre associazioni, note e apprezzate sul territorio, abbiano attivato una lodevole sinergia per realizzare qualcosa di bello e piacevole, da cui trapela tutto l’amore che il Circolo dei Sambenedettesi, Il Rompibolle e la Ribalta Picena nutrono per la nostra città e la sua gente.

Da segnalare, infine, che alcune performance musicali saranno accompagnate da coreografie preparate dalla scuola di danza “Bailando”  e che nel corso della serata sarà consegnato il premio “Sambenedettese d’Adozione”, un riconoscimento recentemente istituito dal Circolo e destinato a “forestieri” che hanno scelto la nostra città come loro luogo d’elezione. L’ingresso è libero.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.