ANCONA – Si son concluse le audizioni per la redazione del nuovo Piano sanitario regionale e a breve verrà fissato l’incontro del presidente della commissione Salute dell’Assemblea legislativa delle Marche, Fabrizio Volpini, e del capogruppo in Consiglio regionale, Fabio Urbinati, con la commissione consiliare Sanità del Comune di San Benedetto del Tronto per parlare del futuro dell’ospedale Madonna del Soccorso. Ad annunciarlo con un  comunicato stampa è lo stesso Urbinati mentre ieri, Pasqualino Piunti, ha inviato alla stessa commissione regionale una richiesta di audizione urgente con l’omologa commissione Sanità del COmune di San Benedetto, un’idea che aveva lanciato il consigliere comunale di opposizione Giorgio De Vecchis nell’ultima riunione dell’organo.

“Il lavoro che è stato fatto in sede di commissione regionale è stato meticoloso e puntuale – sottolinea Urbinati –, con l’audizione di moltissimi soggetti portatori di interessi che hanno portato all’apertura del Piano alle istanze del territorio, con molte proposte valide e di dettaglio. Questo è quanto emerso anche dal mio lungo colloquio con il presidente Volpini – continua Urbinati – con il quale abbiamo convenuto che sia importante un confronto diretto con il territorio ed in particolare con la commissione consiliare Sanità del Comune di San Benedetto del Tronto con la quale affronteremo il tema dell’ospedale Madonna del Soccorso con dati e prospettive certi alla mano, frutto anche della sbobinatura e della trascrizione in documenti dei contenuti delle numerose audizioni in commissione Salute regionale. Ringrazio il presidente Volpini per l’opportunità – conclude Urbinati –, l’incontro sarà occasione di partecipazione anche da parte mia, visto che, nonostante il ruolo che ricopro, non sono stato mai invitato alle sedute delle commissione comunale” conclude il capogruppo Pd in Regione con una vena di polemica.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.