MONTEPRANDONE – Serata di musica e gioventù, quella del 24 luglio nel vicino entroterra.

A Centobuchi si è esibito uno degli artisti di punta della scena rap italiana. Piazza dell’Unità gremita di giovani per il concerto, gratuito, del noto rapper. Fin dalle 15 diversi fan si erano piazzati a ridosso del palco.

L’evento è stato organizzato dal Comune di Monteprandone con il sostegno del Bacino Imbrifero Montano del Tronto (Bim) e la direzione artistica della Seventeen Eventi.

Ad aprire il concerto, due artisti sambenedettesi che si stanno facendo strada nel panorama musicale nazionale e locale. Si tratta di Valentini, al secolo Mattia Valentini, già producer dell’artista Enigma, ha remixato il brano “Senso dell’Odio” di Salmo e collaborato con dj Molella e di Andrea Bernardini in arte J-And, rapper classe 1990, negli anni si è fatto conoscere sul web con canzoni come “Lu Mare”, “Esta noche” e “#Chaparrita”. La nuova hit dell’estate si intitola “Clavala (Boom Boom)” e, come nelle ultime fatiche musicali, J.And si avvale della collaborazione del producer Giulio jay, originario di Milano.

I due sambenedettesi hanno “scaldato” il, già trepidante, pubblico raccogliendo comunque molti applausi.

Poi è stata la volta di Mr Rain ed è subito scattata l’ovazione.

Il rapper ha cantato tutti i brani del suo repertorio che l’hanno reso famoso, soprattutto fra i più giovanissimi. Più volte i fan hanno “accompagnato” l’artista durante l’esecuzione delle canzoni “hit”.

Alla fine ovazioni, urla a squarciagola e applausi scroscianti per Mr Rain e il suo “staff”. Al concerto erano presenti anche il sindaco Sergio Loggi e la consigliera con delega a politiche giovanili, Martina Censori.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.