ALBA ADRIATICA – Blitz antidroga in questi giorni.

La Polizia Stradale di Teramo, Distaccamento di Giulianova, di concerto con il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione e con il concorso delle unità cinofile della Polizia di Stato della Questura di Pescara, in esecuzione di Ordinanza di misura cautelare a carico di una donna per spaccio di droga, ventisettenne cittadina di etnia rom dimorante ad Alba Adriatica, hanno raggiunto l’abitazione della donna, nota agli “spacciatori” della zona come “ la casa rosa” e predisposto gli accertamenti per la perquisizione della stessa e dell’abitazione.

Alla donna i poliziotti erano risaliti dopo mesi di indagine, nata da una serie di controlli su strada di alcuni conducenti di veicoli risultati tutti positivi all’uso di stupefacenti.

Nell’abitazione della rom gli Agenti della Stradale hanno “sorpreso” in casa la citata donna insieme ad una 28enne anch’essa stabile ad Alba Adriatica, proprio mentre erano intente a consegnare dosi di droga ad un giovanissimo tossicodipendente della zona.

La prima aveva occultati nel reggiseno e nelle tasche dell’ampia gonna ben 31 grammi  di eroina, 12 di cocaina, oltre a circa 2 mila euro contanti e due bilancini di precisione.

La seconda, invece, è stata trovata in possesso di 17 grammi di cocaina, 25 di eroina oltre 2 mila euro in contanti, sempre celati nel vestiario.

Le due sono state quindi tratte in arresto in flagranza di reato per spaccio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.