FERMO – Continua incessante l’attività della Guardia di Finanza di Fermo finalizzata a prevenire e reprimere ogni fenomenologia illecita, dal contrasto alla criminalità organizzata, all’abusivismo commerciale, alla tutela del Made in Italy, alla sicurezza prodotti nonché alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Particolare rilevanza hanno assunto i servizi svolti dai finanzieri del Comando Provinciale con l’ausilio delle due unità cinofile Fancy e Grant, nell’ambito del “Dispositivo Permanente di Contrasto ai Traffici Illeciti” compiuti nel territorio fermano e, in particolar modo nel tratto costiero.

Nell’ultima settimana, i militari impiegati nel corso dei controlli svolti hanno proceduto al sequestro di grammi 55,4 di marijuana, grammi 5,1 di cocaina, grammi 58,54 di hashish, 6 grinder (piccolo utensile atto a triturare la sostanza stupefacente) e 3 spinelli.

Inoltre, ben 39 soggetti (tra cui anche 4 minorenni) sono stati segnalati alle rispettive Prefetture di residenza, e si è proceduto al ritiro di 14 patenti di guida e sottoposto a fermo amministrativo un ciclomotore.

L’impegno delle Fiamme Gialle “fermane” continua ad essere costante e quotidiano in tutti i settori ove si annidano quei fenomeni illeciti che arrecano danni alla salute e alla sicurezza pubblica dei cittadini.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.