SAN BENEDETTO – Si è spento la scorsa notte nell’ospedale ‘Mazzoni’ di Ascoli il sambenedettese Armando Coccia. Aveva 66 anni, lascia la moglie Maria Patrizia e le figlie Annalisa e Alessandra. Annalisa collabora con il nostro giornale da alcuni mesi ed è molto apprezzata da tutta la redazione.

Lo conosco da quando era ragazzo perché ero amico di suo padre Mariano e dello zio Impero, entrambi tassisti, che ci hanno lasciato alcuni anni fa. Specialmente Mariano era un grande tifoso della Sambenedettese che seguiva anche in trasferta portandosi dietro Armando, anche lui molto legato alle vicende dei colori rossoblu.

Mi ha molto colpito la serenità con cui la nostra Annalisa ha vissuto gli ultimi giorni di suo padre. Ad Armando era stata diagnosticata una leucemia dieci anni fa e sembrava che, grazie al suo coraggio e alla sua forte fibra, l’avesse debellata. Improvvisamente una ricaduta che non gli ha lasciato scampo.

Tutta la redazione  di Riviera Oggi e Piceno Oggi piange la grave perdita e rinnova le proprie sentite condoglianze ad Annalisa e alla sua famiglia.

Il funerale si terrà domani, lunedì 22 luglio alle ore 15, presso la chiesa di Cristo Re a Porto d’Ascoli.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.