FERMO – Nell’ambito dei servizi programmati di controllo del territorio che periodicamente la Questura di Fermo organizza sulla costa fermana, in particolare nel comune di Porto San Giorgio e nella località Lido di Fermo, sono stati condotti mirati controlli finalizzati al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e di abuso di sostanze alcoliche e di prevenzione di reati.

I controlli amministrativi hanno determinato l’irrogazione della sanzione amministrativa prevista dalla recente ordinanza del Sindaco di Porto San Giorgio emessa soprattutto a tutela dei minori, a carico di un soggetto maggiorenne il quale aveva acquistato, presso uno chalet, una bevanda alcolica consegnandole poi materialmente ad un minore per il consumo.

“Si evidenzia che per la prima volta è stato sanzionato un maggiorenne che ha acquistato una bevanda alcolica per conto di un minore, fattispecie espressamente prevista dall’ordinanza sindacale del 5 luglio” si legge nella nota della Questura.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.