ALBA ADRIATICA – Il suo atteggiamento ha insospettito le Forze dell’Ordine.

I carabinieri hanno fermato un ragazzo ad Alba Adriatica ed è stato sottoposto a perquisizione in questi giorni.

Nei guai un 27enne ascolano, I.I, che si aggirava con fare sospetto nella zona. E’ scattata subito la perquisizione e i carabinieri gli hanno trovato addosso un coltello a serramanico e 4 banconote da 50 euro, risultate poi false.

Inevitabile quindi la denuncia per possesso di banconote contraffatte, ricettazione e porto d’armi abusivo.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.