FERMO – La Squadra Mobile della Questura di Fermo, nella giornata del 18 luglio, ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un noto pregiudicato fermano gravato da problemi di tossicodipendenza. 

La misura costituisce un aggravamento di altra misura, inflitta all’uomo per altri fatti, e si è resa necessaria poiché qualche giorno fa, e segnatamente sabato notte, violando gli obblighi cautelari, l’uomo veniva sorpreso in flagranza da un equipaggio delle volanti della Questura di Fermo mentre era intento nell’introdursi in noto chalet di Porto Sant’Elpidio al fine di perpetrare un furto.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato veniva condotto presso la Casa Circondariale di Fermo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.