SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il rifiuto di Luca Ceriscioli a partecipare al consiglio comunale di San Benedetto sulla sanità, arriva una dichiarazione di Maurizio Cionfrini, segretario regionale del Psi Marche.

Di seguito le sue parole:

“Rimango sbalordito dell’atteggiamento del Presidente Ceriscioli di declinare l’invito del Sindaco di San Benedetto a partecipare al consiglio comunale sulla sanità.
Evitare il confronto è un atteggiamento negativo che umilia le istituzioni locali.
Il documento recentemente approvato all’unanimità dal consiglio comunale di San Benedetto è un testo, che il psi regionale condivide, poiché fa un’analisi seria e approfondita della sanità nel territorio e formula proposte non campanilistiche e rispettose delle leggi e dei decreti.
Quindi riteniamo opportuno che il confronto avvenga senza tentennenti con l’organismo più rappresentativo del territorio che è il Consiglio Comunale e non con altre istituzioni”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.