SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con decreto sindacale, sono stati devoluti gratuitamente alle associazioni “Pro Loco di Acquaviva Picena” e “Croce Verde” numerosi oggetti rinvenuti dalla Polizia Municipale negli anni passati e depositati nei locali comunali.

Si tratta di cappelli, bracciali, braccialetti, collanine, vestiti, costumi, foulard, bandane, cuffie e oggettistica analoga che commercianti abusivi abbandonano alla vista degli agenti.

Come avviene da molti anni, associazioni senza fine di lucro fanno richiesta all’amministrazione comunale di avere questo materiale, che per legge diventa di proprietà di colui che li trova decorso un anno dal rinvenimento, per metterlo in premio per iniziative di raccolta fondi.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.