SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esce di scena Gianluigi Quinzi che dopo un solo set si ritira a causa di un infortunio. Il torneo di San Benedetto resta un “tabù” per beniamino di casa che anche oggi aveva richiamato numeroso il pubblico alla “San Benedetto Tennis Cup 2019”.

Non delude invece Alessandro Giannessi, che con un 7-6(4). 6-3 liquida l’australiano O’Connell. Avanza anche Federico Gaio, che sulla terra rossa del CT Maggioni sembra sempre essere più che mai ispirato.

Approdano al prossimo turno anche Roberto Marcora e Andrea Arnaboldi, insieme al brasiliano Dutra Silva e al francese Muller.

Ricco il programma di giovedì 18 luglio, che ricordiamo sarà il primo giorno a pagamento: un centrale ricco di ottimi incontri con Gaio contro il dominicano Hernandez, Arnaboldi che affronterà il colombiano Giraldo, l’ex-campione della San Benedetto Tennis Cup Andrej Martin e a seguire Alessandro Giannessi contro Manuel Girard.

Conclude la serata la Wild Card Francesco Forti che affronterà l’argentino Renzo Olivo. Francesco ha già ottenuto la simpatia ed i consensi del pubblico della Riviera delle Palme ed è oggi il beniamino di questa manifestazione targata 2019. Tanti doppi sui campi 2 e 3.

Si ricorda che la giornata al Ct Maggioni è tutta da vivere: oltre al ricco programma di grande tennis è attiva la pizzeria Maggioni, il bar/ristorante con un’ampia varietà di cibi e la novità “oktoberfest” hot dog più birra, oltre al solito angolo dedicato ai gelati.

La biglietteria sarà aperta dalle ore 14.30.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.