SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Ritorna per il quarto anno consecutivo, la serata clou dell’estate marchigiana: “La Notte dei Desideri” in programma il 26 luglio.

Tantissimi gli appuntamenti nei vari Comuni della costa marchigiana, in venti hanno aderito, da Gabicce a San Benedetto del Tronto, all’evento promosso dall’Assessorato al Turismo della Regione e stanno allestendo i preparativi per l’ultimo venerdì di luglio.

“Siamo alla quarta edizione di un evento – ha spiegato l’assessore regionale al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni – che abbiamo voluto costruire pensando ad un simbolo che per una notte unisse tutto il Sistema turistico dell’accoglienza marchigiana lungo la costa. Ma non senza legarlo anche ad iniziative che lo connettono all’entroterra. Ci siamo riusciti anche attraverso una bella collaborazione tra pubblico e privato, tra associazioni degli esercenti che mettono a disposizione locali o stabilimenti balneari per festeggiare questa Notte . E ci siamo riusciti perchè sempre più Comuni costieri hanno compreso le motivazioni e creano eventi dedicati proprio alla Notte dei Desideri . Insomma – ha concluso l’assessore – gli abbiamo dato le gambe e vorremmo che si strutturasse come importante evento estivo anche nei prossimi anni, e per questo abbiamo deciso un potenziamento in bilancio negli anni 2010/21″.

Alvin Crescini , coordinatore della promozione e dell’organizzazione della Notte dei Desideri ha illustrato i contenuti: “Seguendo ormai una tradizione anche quest’anno è prevista l’animazione dal vivo con 6 dirette radiofoniche dalle 21.00 alle 24.00 dai comuni di Pesaro, Fano, Falconara Marittima,Porto Recanati, Lido di Fermo, San Benedetto del Tronto con Radio Veronica, Radio Arancia, Radio Linea e Radio Azzurra. Siamo l’unica regione che per eventi di intrattenimento di questo tipo, segue con una rete radiofonica in diretta gli avvenimenti trasmettendo anche alcuni momenti della serata in sincronia. Le 6 radio faranno interviste in piazza e manderanno in onda momenti musicali. E poi quest’anno una novità: una colonna sonora della Notte dei Desideri che accompagna le immagini di un video creato da un talentuoso videomaker, Filippo Del Moro. La Notte sarà seguita anche sulle pagine social in cui saranno pubblicati foto e filmati”.

Presenti in conferenza stampa anche gli amminstratori dei Comuni di Civitanova, Pesaro, Senigallia, Altidona e Grottammare che hanno raccontato come fra concerti , degustazioni, mostre, animazioni, conferenze scientifiche, letture e serate a tema di ogni tipo, la Notte dei Desideri potrà diventare la notte più lunga e divertente del litorale. Ce n’è per tutti i gusti: dai laboratori per bambini alle cene con menu dei Desideri in inappuntabile dress code bianco, alle immancabili candele e torce sulle spiagge fino a quando saranno rilasciati “i desideri” espressi che viaggeranno con diverse modalità (su barchette di carta in mare, con palloncini luminosi o lanterne con luce al led ) tutti insieme alle 23.30 con una sorta di conto alla rovescia via radio.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.