GROTTAMMARE – La luna e la poesia si incontrano a Grottammare, domenica 21 luglio: il poeta Franco Loi interverrà nel corso della manifestazione “Moon Day”, l’evento che la città di Grottammare dedica al cinquantesimo anniversario dell’allunaggio dell’Apollo 11 (20 luglio 1969), in programma sulla terrazza sul mare a nord del Tesino.

Al poeta genovese è stata recentemente conferita la cittadinanza onoraria da parte del Consiglio Comunale.

“Al poeta Franco Loi, miglior fabbro del parlar paterno, amico e cittadino onorario di Grottammare” si legge nella targa che gli verrà consegnata domenica.

“E’ da vivere come un sogno la disponibilità del grande poeta di giungere a Grottammare proprio nel giorno dedicato al 50° anniversario dell’allunaggio – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – Un giorno importante per il mondo diventa un giorno indimenticabile per la città. D’altra parte è anche compito dei poeti anche quello di sollevare il nostro sguardo da terra”.

Poeta ma anche scrittore e saggista, Franco Loi presiede da diversi anni il Premio letterario “Città di Grottammare”. Nel corso dell’iniziativa, offrirà al pubblico la lettura di alcuni dei suoi testi poetici.

Oltre a sessioni letterarie, il programma della manifestazione – che si apre alle ore 18.30 – prevede esecuzioni musicali a tema, aperitivo al tramonto, una lezione sulla luna e osservazioni telescopiche del satellite lunare per chiudere con un Dj set and visual. La partecipazione è libera e gratuita.

La cura dell’iniziativa è affidata a: Laboratorio teatrale Re Nudo, la Fondazione Gioventù musicale d’Italia, l’associazione Blow Up e l’Osservatorio astronomico Colle Leone di Mosciano Sant’Angelo, con la collaborazione di: Hotel Roma, Tenuta Santori e Cantine Il Conte di Villa Prandone.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.