GROTTAMMARE – Manca poco al Festival dell’Umorismo.

Parliamo di “Cabaret, amore mio!” che avrà luogo a Grottammare in piazza Kursaal il 19 e 20 luglio. Due serate dove otto comici da tutta Italia si contenderanno lo “scettro” dell’edizione 2019 della rassegna curata da Lido degli Aranci con la collaborazione del Comune.

Il programma

FOTO “Cabaret, amoremio!”, ecco gli otto finalisti dell’edizione 2019

Il Direttore Artistico è, come si sa, Maurizio Battista. Il noto artista e personaggio televisivo romano ha un legame stretto con il nostro territorio ed è nota la grande amicizia con i fratelli Giudici del Caffè Soriano di San Benedetto fin dai tempi del Misus di Porto d’Ascoli (n.d.r. come ricordato da Riviera Oggi in un focus dedicato allo storico locale)

Qui il focus

Da Maurizio Battista ai Negrita: viaggio nella storia del Misus

E proprio Erminio e Carlo, intervistati da Riviera Oggi, fanno gli auguri a Maurizio Battista: “Un grosso in bocca al lupo per l’imminente kermesse a Maurizio. Addirittura fummo noi i primi ad ospitarlo dopo che negli anni ’90 non passò le selezioni del Festival. Chiese a Michele Rossi una ‘comparsata’ al Misus, doveva scaldare il pubblico prima di un altro artista, l’ospite clou di quella serata al Misus. Maurizio doveva esibirsi soltanto dieci minuti ma rimase in scena per un’ora poiché la platea presente apprezzò molto il suo spettacolo. Questa cosa fece molto arrabbiare l’ospite principale” ricordano, ridendo, i Giudici.

Erminio e Carlo aggiungono: “Ci piacerebbe riabbracciarlo, lo aspettiamo al Caffè Soriano. Sarebbe bello rivederlo e ricordare i vecchi tempi. Era sempre disponibile, ci raggiungeva con la sua mitica Panda. Un grande comico ma anche uomo”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.