GROTTAMMARE – Continuano gli incontro organizzati nell’ambito della mostra Pikenoi-antichità italiche, che dal 18 maggio al 31 ottobre, si svolge presso il palazzo Vallorani a Grottammare in Via F.lli Rosselli 115. Nell’ambito di tali iniziative collaterali sabato 13 luglio, alle ore 21 il professor Oronzo Mauro (docente presso la 24Ore Business School) illustrerà del legame del museo con la cultura digitale e degli sviluppi scientifici e formativi che ne derivano.

Intanto proseguono le visite all’importante collezione: dal giorno dell’inaugurazione ad oggi oltre 400 visitatori, italiani e non, hanno potuto ammirare una delle più qualificate raccolte sull’antica civiltà dei Piceni che in modo fondamentale hanno contribuito allo svilupparsi della Roma antica. I giudizi raccolti, tra i partecipanti, sono stati estremamente positivi.

Le stesse visite potranno essere effettuate in tutti i week end di apertura, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18 oppure tramite appuntamento telefonico al 3662307200, dove i partecipanti potranno trarre beneficio di una guida appassionata e competente nella persona dell’antropologo Giacomo Recchioni curatore della mostra stessa e ricercatore della cultura picena.

Dichiara il Sindaco Enrico Piergallini: “La mostra Pikenoi si è posta da subito non come la statica presentazione ai visitatori di opere fondamentali per la conoscenza della civiltà picena, ma come un vero e proprio luogo generatore di contenuti, anche apparentemente distanti dalla tematica della mostra. Attraverso la serie di incontri con gli esperti diventano infatti evidenti i nessi molteplici che connettono il passato con la cultura del nostro presente e con le prospettive per il nostro futuro“.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.