SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con l’inizio della stagione estiva i comuni della costa marchigiana sono presi d’assalto da migliaia di turisti. Sono in totale 13 i Carabinieri di rinforzo che saranno impiegati nel corso del periodo estivo e si andranno a sommare al dispositivo che quotidianamente il Comando Provinciale di Ascoli Piceno mette in campo, al fine di contrastare in maniera incisiva le varie forme di reato ed incrementare la sicurezza percepita dai cittadini e dai numerosi turisti che affollano i Comuni del litorale.

I rinforzi, costituiti da 2 marescialli e 11 carabinieri che hanno appena terminato il periodo formativo presso le Scuola di Firenze e Roma, contribuiranno, con la loro competenza professionale a fornire, in un’ ottica di rassicurazione sociale, risposte concrete alle richieste della cittadinanza.

In particolare, gli stessi saranno impegnati nella lotta allo spaccio di stupefacenti, contrasto ai reati predatori commessi lungo il litorale, controllo della circolazione stradale con particolare attenzione alla guida sotto l’influenza dell’alcol e sostanze stupefacenti e psicotrope e infine contrasto al fenomeno della contraffazione ed alle varie forme di degrado urbano.

Particolare attenzione, sarà rivolta ai locali pubblici di divertimento quali discoteche, chalet, locali di intrattenimento e somministrazione di alimenti e bevande della costa, ma anche nelle località collinari, così come alle manifestazioni popolari di piazza, importanti luoghi di aggregazione e sede degli eventi dell’estate, soprattutto le sagre identificative di ogni borgo.

L’aumento di organico garantirà, inoltre, un maggiore controllo del territorio, sia in termini quantitativi, con più pattuglie sul territorio, sia in termini qualitativi. Il rinforzo riguarderà il litorale da Porto d’Ascoli a Cupra Marittima, compresi i territori di San Benedetto e Grottammare.

Contemporaneamente, al termine del corso presso la Scuola Marescialli di Velletri, sono stati acquisiti nell’organico del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, 9 nuovi Marescialli, provenienti dai Sovrintendenti. Costoro, forti dell’esperienza professionale pregressa, verranno impegnati da subito presso i Comandi Stazione della Provincia di Ascoli Piceno.

Nella prima occasione in cui hanno potuto sfoggiare i nuovi gradi, i Marescialli: Sartori Marco Fabrizio, Censale Aquilino, Totoni Fabio, Felicetti Andrea, De Carolis Angelo Raffaele, Lasorsa Giuseppe, Silecchia Francesco, Fiascone Odoardi Giancarlo e Mattioli Gianni, sono stati ricevuti dal Comandante Provinciale, Colonnello Ciro Niglio, nella Caserma Piermanni, dove, dopo un breve saluto al Comandante, sono stati indirizzati verso le nuove funzioni di comando.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.