TERAMO – Criminale in azione a Teramo ma il suo colpo non è andato completamente a buon fine.

Tutto ciò è accaduto nel pomeriggio del 9 luglio in Viale Crispi.

Il proprietario di un’autovettura Fiat Punto si era fermato in sosta temporanea per qualche minuto di fronte ad un esercizio commerciale in cui doveva acquistare della merce.

Mentre era all’interno della struttura, un giovane, furtivamente, si era introdotto nel mezzo e, approfittando del fatto che non erano state tolte le chiavi dal motore di accensione, si allontanava a gran velocità.

Il tutto però non è sfuggito ad alcuni passanti che hanno anche notato il veicolo fermarsi per far salire a bordo un altro giovane.

Immediato l’intervento della Volante di Polizia che, dalle dichiarazioni del proprietario del veicolo, ha riscontrato chiare le responsabilità e dalla descrizione del soggetto e degli abiti indossati: un trentenne di Teramo dovrà rispondere, in concorso con l’altro giovane salito successivamente a bordo, del furto del mezzo recuperato dai poliziotti e riconsegnato al legittimo proprietario.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.