TURCHIA 66: Siliyasoglu 11, Güler 5, Has 10, Aksu 2, Kurtudlum 12, Bayraktar 2, Haltaly 6, Bas 2, Sezgin 3, Gorener 6, Atun, Mustaf 3, Bona 4. Coach Güney Servis Gökhan

PAESI BASSI 44: Maconda 2, Bergens 9, Van Der Vuurst 10, Kraag 4, Bayu 2, Hoollanders, Uijtendaal 5, Huurman 7, Waleson, Wisser, Bieshaar 5, Van Den Beemt. Coach Jeroen Van Vugt

Note: Parziali 17-11 32-31 57-35 66-44

Arbitri: Marota, Vittori, Centonza

Nella prima gara della seconda giornata del torneo Internazionale di San Benedetto arriva la netta vittoria della Turchia sui Paesi Bassi. Dopo un primo tempo equilibrato la Turchia prendeva il largo nel terzo parziale per chiudere il match in controllo. Per la Turchia miglior realizzatore Kurtudlum con 12 punti, nei Paesi Bassi 10 punti per Van Der Vuurst.

ITALIA 71: Deri, Picarelli 5, Schina 10, Nicoli, Procida 11, Donadio 10, Filoni 13, Grant, Ladurner, Basso 6, Borra, Possamai 16. Coach Antonio Bocchino

LITUANIA 73: Rimkus 8, Marciulionis 13, Kancleris 5, Kreismontas 4, Tubelis 23, Sidarevicius 2, Pleikys 2, Narusevicius 2, Baslik, Vaistaras 2, Macionis 10, Jermolaevas 2. Coach Tomas Gaidamavicus

Note: Parziali 14-19 41-45 49-57 71-73

Nella seconda gara la Lituania supera l’Italia al termine di un match entusiasmante. La Lituania ha condotto il match per quasi tutta la gara senza mai riuscire a chiuderlo. Nel quarto periodo l’Italia riusciva a portarsi in vantaggio sul 62 a 60 ma nel finale punto a punto non era fortunata. Per gli azzurri miglior realizzatore Passamai con 16 punti, nella Lituania decisiva la presenza in campo di Tubelis autore di 23 punti.

Domenica 7 luglio ultima giornata del quadrangolare, in programma alle 18:30 la sfida tra Lituania e Paesi Bassi mentre alle 21 chiuderanno il torneo Italia e Turchia. Per essere sicuri della vittoria del quadrangolare gli azzurri dovranno battere la Turchia con un margine di 4 punti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.