CUPRA MARITTIMA – Nove sono le nuove conchiglie scoperte da Tiziano Cossignani, direttore del Museo Malacologico di Cupra Marittima e descritte nell’ultimo numero della rivista internazione Malacologia Mostra Mondiale, il numero 104, appena pubblicato.

Le nuove specie provengono da Turks & Caicos, India, Capo Verde, Oman, Tailandia e Senegal: una di queste è stata dedicata all’artista sambenedettese Patrizio Marcelli (Volvarina marcellii) ed una al noto trombonista Mauro Ottolini (Turritella ottolii). Gli olotipi di queste nuove specie andranno ad arricchire la tipoteca del Museo Malacologico di Cupra Marittima.

Intanto proseguono le attività di ricerca del Museo che sta risistemando la collezione pliocenica del Bacino di Parigi del malacologo francese Pissarro, autore, agli inizi del ‘900 di una importante opera descrittiva su quella area.

Durante i mesi di luglio ed agosto il museo è aperto tutti i giorni dalle ore 16 alle 22 (ultimo ingresso alle ore 21).


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.