SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Appuntamento sociale e tecnolocigo nei prossimi giorni in Riviera.

Giovedì 4 luglio presso la sede Fortek Srl di San Benedetto del Tronto in via Pasubio 102, si terrà il convegno “L’Evoluzione industriale e sociale della Robotica Collaborativa”

L’evento è organizzato e coordinato dalla Fortek presso la propria sede, in collaborazione con i partners UR Universal Robots (azienda multinazionale danese, leader mondiale nella produzione di robot industriali collaborativi) e  SICK AG (azienda tedesca leader mondiale nella produzione di sensori e sistemi per l’automazione) e vedrà la presenza di alcune delle più importanti aziende dell’Italia centro meridionale.

“L’Evoluzione industriale e sociale della Robotica Collaborativa” rappresenta il nuovo paradigma della produzione industriale assicurato dai “robot collaborativi”, chiamati confidenzialmente “COBOT”, che grazie alle loro caratteristiche di semplicità, sicurezza di utilizzo, profonda precisione e qualità delle attività espletate, si presentano come il miglior amico dei lavoratori. I cobot raccontano l’ultima innovazione al servizio delle più importanti aziende multinazionali, ma nel contempo sono una risposta concreta al bisogno di automazione delle piccole e medie imprese del panorama italiano.

Il convegno è organizzato dalla Fortek Srl di San Benedetto del Tronto, azienda che si è classificata tra le 350 aziende che in Italia sono cresciute maggiormente in termini di fatturato, dall’anno 2014 al 2017 (fonte: Il Sole 24 Ore di martedì 13 novembre 2018), e rappresenta una solida realtà in grande evoluzione sia tecnologica sia occupazionale. La Fortek oggi si propone come l’unico centro tecnologico a cui le aziende dell’Italia centro meridionale si possono rivolgere per migliorare la produzione ed i processi aziendali, includendo all’interno di essi la collaborazione robot- uomo.

La Fortek ha iniziato a rivoluzionare il suo approccio tecnologico, come sfida imprenditoriale e sociale, sin dal 2017, data in cui si è trasferita  nella nuova prestigiosa sede di San Benedetto del Tronto/Porto d’Ascoli, ed oggi vanta nella propria struttura organizzativa cinque ingegneri che si occupano esclusivamente dei robot collaborativi, si è dotata inoltre di altre collaborazioni interne ed esterne proseguendo la crescita occupazionale con la continua ricerca e selezione di nuove posizioni interne su cui investire per il futuro. 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.