GROTTAMMARE – Timore nel pomeriggio del primo luglio sulla costa picena.

A Grottammare, direzione nord quasi al confine con Cupra, è stata segnalata una ragazza in difficoltà mentre era in acqua e stava rischiando di annegare. Sul posto si sono recate, immediatamente, due ambulanze del 118 allertate da varie persone presenti sul posto. Avvisata anche la Capitaneria di Porto che giungeva sul luogo con alcuni militari.

La ragazza, intanto, veniva recuperata dal mare e il personale sanitario, sulla battigia, ha prestato le prime cure nei suoi confronti. Spaventata ma cosciente, è stata portata in ospedale a San Benedetto. Per fortuna è fuori pericolo di vita secondo le prime indiscrezioni.

In ausilio, al 118, la Polizia Municipale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.