Cronaca partita: Leonardo delle Noci. Video e foto: Gian Marco Marconi, Matteo Straccia, Giuseppe Buscemi, Carlo Fazzini. Coordinamento e organizzazione: Nazzareno Perotti e Giacomo Lauretti

SANT’ANTONIO: Luca Addarii 11, Antonio Sante Alfonsi 12, Samuel Alfonsi 8, Antonio Camilli 2, Davide Cinaglia 9, Guido Di Fabio 10, Luca Giuliani 7, Valerio Quondamatteo 3, Daniele Shkreta 4, Otello Vallorani Chiodi 1, 6 Sergio Bruni. All: Tony Alfonsi;

AGRARIA: 19 Cristian Belardinelli, 4 William Belardinelli, 6 Alessandro Materazzi, 11 Matteo Pasqualini. 2 Angelo Sandroni, 1 Samuel Tavoletti, 23 Alessio Urbani, 3 Alessio Schiavi, 14 Gianluca Angelozzi, 17 Marco D’Angelo. All: William Belardinelli;

Risultato: 7-3

Marcatori: Cristian Belardinelli (A) 1pt, Cristian Belardinelli (A) 20pt, Camilli (S) 22pt, Addarii (S) 1st, Addarii (S) 3st, Belardinelli, Di Fabio (S) 11st, Quondamatteo (S) 13st, Camilli (S) 21st, Quondamatteo (S) 23st,

Ammoniti:

Espulsi:

Arbitro: Nicola Di Pierro

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ci siamo. Tutto pronto al Centro Sportivo “Eleonora” di Porto d’Ascoli per l’ultimo atto del Trofeo Riviera Oggi, edizione 2019. Sant’Antonio e Agraria ad un passo dalla coppa.

Il primo quartiere ci è andato vicino nel 2017 perdendo in finale contro Marina Centro. Pubblico delle grandi occasioni al Campo. Anche un Senatore: presente Giorgio Fede (Movimento 5 Stelle) sostenitore accanito di Sant’Antonio.

Le squadre entrano in campo con “Nuttate de Luna” come sottofondo

Squadre in campo con “Nuttate De Luna” come sottofondo. E la coppa in bella mostra. Avvio di gara e subito Agraria in vantaggio con Cristian Belardinelli, partenza shock! Al 1′ la finale è già sbloccata! Neroviola che sono partiti molto aggressivi. Ora i neri di Sant’Antonio sono chiamati alla reazione ma William Belardinelli sfiora la seconda rete, ci vuole una grande parata di Chiodi.

Annullato un goal ad Agraria, neroviola che però recriminano: volevano il vantaggio ma l’arbitro ha fischiato prima un fallo a loro favore. Sant’Antonio sembra sorpreso dalla partita a razzo degli avversari e faticano a trovare il pareggio, i loro attacchi vengono respinti e devono stare molto attenti alle ripartenze. Neri vicino al pareggio con una traversa clamorosa di Camilli (in lizza anche per la classifica marcatori).

E’ un match ad alta tensione ma le squadre dimostrano, al momento, molta correttezza nell’agonismo. Pubblico in silenzio che assiste al match comunque in trepidazione. C’è tanto equilibrio in campo e la concentrazione da parte dei giocatori è al massimo.

Agraria che attacca e conquista una punizione preziosa al 20′: e raddoppia Cristian Belardinelli sull’azione corale nato dal calcio piazzato. Neroviola esultano insieme ai propri sostenitori! Un primo tempo da incorniciare, al momento, per i neroviola. Neri scossi e incapaci di trovare una reazione. Ma al 22′ ci pensa Antonio Camilli ad accorciare le distanze: 2 a 1 il risultato a pochi istanti dalla fine della prima frazione. E l’arbitro, infatti, manda tutti al riposo.

Al 1′ del secondo tempo pareggia immediatamente Sant’Antonio con Luca Addarii dopo un’azione concitata: 2 a 2 ora tra Sant’Antonio e Agraria, risultato in parità. Ora i neri sembrano molto carichi e vogliono subito trovare la rete del sorpasso. Agraria soffre e subisce, al 3′, la terza rete: pallonetto beffardo di Luca Addarii. Rimonta completata per Sant’Antonio! Che finale! Al 7′, però, Cristian Belardinelli porta il risultato sul 3 a 3, emozioni a non finire al Centro Sportivo “Eleonora”.

Match intenso e pieno di giocate molto belle da entrambi i giocatori, come nelle finali scorsi sono presenti pathos ed emozioni. Ed arriva il timbro del campione: Guido Di Fabio sigla la quarta rete per Sant’Antonio con una staffilata imprendibile per il portiere Tavoletti, Sant’Antonio nuovamente avanti all’11. E a proposito di campioni, ecco la rete di Valerio Quondamatteo: 5 a 3 per Sant’Antonio al 13′. Neri ora in doppio vantaggio, neroviola che accusano un pò ma la partita è ancora lunga.

Sant’Antonio-Agraria, la quarta e quinta rete dei neri con Guido Di Fabio e Valerio Quondamatteo

Momenti di tensione, ora, in campo fra i contendenti. L’arbitro riporta tutti alla calma, la finale si sa può portare a del nervosismo, l’importante è che non sfoci in altro, ovviamente. I minuti scorrono velocemente e neri sempre più vicini alla conquista del Trofeo Riviera Oggi ma Agraria non vuole assolutamente mollare e si riversa in attacco alla disperata ricerca di due gol. Il pubblico incita entrambe le squadre e l’atmosfera al Centro Sportivo “Eleonora” è degna di una piccola Arena. E al 21′ arriva la sesta rete di Sant’Antonio con la firma di Camilli, sempre più capocannoniere del Torneo dei Quartieri. Ora, a quattro minuti dalla fine, è davvero dura per Agraria. Ed arriva anche la settima rete, a firma di Valerio Quondamatteo, Ora è praticamente finita, il pubblico di Sant’Antonio invoca Tony Alfonsi: “Tony, Tony Tony” è l’incitazione dedicata al mister dei neri.

Finisce il match e tutto il pubblico applaude, vincitori e vinti: Sant’Antonio vince 7 a 3 e conquista il Trofeo Riviera Oggi, edizione 2019! Per il team di Tony Alfonsi una grande soddisfazione dopo la finale persa nel 2017 contro Marina Centro, i neri festeggiano e il tifo invoca proprio l’allenatore. Anche i calciatori attorno al mister, si festeggia la vittoria con spumanti e la musica di “We Are The Champions” dei Queen. Per Guido Di Fabio anche il titolo di “Miglior giocatore del Torneo”.

Un grande plauso va ad Agraria che per un tempo è stato il quartiere campione del Torneo. Neroviola protagonisti comunque nell’intera competizione, mister William Belardinelli sarà sicuramente fiero dei suoi calciatori.

Ora è il momento delle premiazioni, premierà squadre e giocatori l’assessore comunale di San Benedetto, Andrea Traini. Presenti anche Piero Pucci e Alfiero Caposciutti, ex glorie rossoblu.

La gioia di Sant’Antonio che conquista il Trofeo Riviera Oggi 2019

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.