SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una mozione da presentare al consiglio comunale con cui il consigliere del Gruppo Misto Pasqualino Marzonetti chiede l’apertura di un Ecosportello a Porto D’Ascoli come punto di riferimento per i cittadini per le questioni legate alla gestione dei rifiuti.

 

Qui di seguito il testo completo della mozione

MOZIONE                   

Oggetto: richiesta di apertura presso gli uffici della delegazione di Porto d’Ascoli di un  ecosportello come punto di riferimento per questioni inerenti alla corretta e virtuosa gestione dei rifiuti urbani e servizi ambientali in genere.

 

Il sottoscritto Pasqualino Marzonetti, in qualità di Consigliere Comunale, nell’esercizio delle proprie funzioni

 

PREMESSO

 

Che in data lunedì 12 giugno 2017 è stato aperto a San Benedetto del Tronto nei locali Urp l’ecosportello, strumento funzionale a sostenere la collaborazione dei cittadini e a favorire la partecipazione all’attività di raccolta, selezione e avvio al recupero dei materiali, nonché alla distribuzione di sacchetti e mastelli

Che tale servizio è punto utile a raccogliere reclami segnalazioni e informazioni di servizi ambientali in genere nonché per sviluppare un’attenta attività di informazione e sensibilizzazione ambientale Che la città ha da circa due anni avviato in tempi e step organizzativi diversi presso tutto il territorio comunale la fase del ritiro “personalizzato” dei rifiuti, divisi per tipologia, nei mastelli

Che la zona di Porto d’Ascoli è ad alta intensità abitativa e presenta numerose utenze domestiche e non domestiche, edifici scolastici e di culto. Che l’attuale assenza, in zona Porto d’Ascoli, di un punto ecosportello, crea un notevole disagio, soprattutto per la fascia  più anziana della popolazione.

La mancanza dello sportello produce una non ottimale possibilità di raccolta differenziata in quanto oltre alla impossibilità dell’immediato e, soprattutto, comodo servizio di reperimento dei materiali, vengono a mancare informazioni e chiarimenti sul sistema di raccolta dei rifiuti.

CONSIDERATO

 

Tutto ciò premesso

 

PROPONE

 

alle Autorità in indirizzo, in ordine a quanto scritto sopra, di intervenire in tempi brevi all’istituzione di un punto ecosportello in zona Porto d’Ascoli utile a fornire i servizi sopracitati ai residenti della zona e di prevedere nell’ufficio apposito le stesse funzioni che ad oggi vengono assicurate nei locali dell’Urp sito al piano terra del Municipio di San Benedetto del Tronto.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.