FERMO – Stroncata una banda di pericolosi criminali di origine abanese specializzata in furti in abitazione con il cosiddetto metodo del foro commessi nelle province di Macerata e Fermo.

L’operazione è stata condotta dai Carabinieri del Norm della Compagnia di Osimo e quelli della stazione di Filottrano guidati dal Luogotenente Luciano Almiento.

Dal pomeriggio del 28 giugno i militari della Compagnia di Osimo si sono messi sulle tracce della banda, intercettando durante la decorsa notte l’autovettura Golf di colore nero con a bordo i soggetti, poi tratti in arresto, i quali si erano resi responsabili di cinque furti in abitazioni tutti commessi nella cittadina di Corridonia.

Dopo un inseguimento ad alta velocità sulla superstrada Valdichienti Monti Mare, la banda veniva bloccata nella frazione Casette D’Ete del comune di Sant’ Elpidio a Mare.

I ladri venivano trovati in possesso di numerosa refurtiva e ingenti arnesi da scasso. La successiva perquisizione domiciliare a Casette d’Ete, permetteva di rinvenire altra refurtiva e denaro contati, nonché dello stupefacente.

“Complimenti, siete stati bravi” hanno affermato i ladri ai carabinieri al momento dell’arresto.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.