GROTTAMMARE – Fa caldo ma le acque oggi, 29 giugno, risultano agitate sulla costa.

Bandiera rossa per i bagnanti, come ovvio che sia in questi casi.

Ma qualcuno non sembra rispettare norme provvidenziali per la propria vita.

A Grottammare un gruppo di persone si è avventurato verso il largo, nei pressi dello chalet Paoloni, trasgredendo la bandiera rossa e mettendo a repentaglio la propria salute.

Bagnini e militari della Capitaneria, con una motovedetta, stanno intervenendo per fermare e aiutare, e probabilmente in seguito sanzionare, questi avventurieri indisciplinati che hanno difficoltà a tornare indietro.

Sul posto anche un gommone della Capitaneria per dare man forte, insieme a due surfisti con le tavole. Il gruppo di persone è stato recuperato dagli uomini della Guardia Costiera con l’ausilio dei bagnini, per fortuna non ci stanno conseguenze.

Ma con il mare non si deve mai scherzare.

AGGIORNAMENTI Sei le persone salvate, tre erano in acqua per prestare soccorso.  Assistenti bagnanti dei stabilimenti che immediatamente non hanno esitato ma la forte risacca presente in quel frangente aveva complicato il tutto. La Capitaneria invita a tenere conto delle indicazioni in caso di condizioni proibitive.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.