GROTTAMMARE – Torna anche quest’estate la straordinaria iniziativa Apriti cielo! Sguardi curiosi alle meraviglie del cosmo. 

Quattro serate dedicate all’osservazione telescopica dei corpi celesti promosse dall’Amministrazione Comunale di Grottammare e curate dai responsabili dell’Osservatorio astronomico Colle Leone di Mosciano Sant’Angelo in collaborazione con l’Associazione Culturale “Blow Up” di Grottammare e di tutti gli astrofili che vorranno portare e mettere a disposizione i propri strumenti di osservazione. E inoltre ogni sera lezioni di astronomia con proiezione di foto e filmati. Le 4 iniziative si svolgeranno presso il ponte sulla foce del fiume Tesino, sul lungomare di Grottammare e anche sulla meravigliosa terrazza dell’Ospitale delle Associazioni al paese alto di Grottammare.

Inizio a partire dalle ore 21.30 con ingresso libero. La prima serata, martedì 2 luglio si svolgerà proprio presso l’Ospitale, Casa delle Associazioni, e sarà dedicata a Plutone e i mondi di ghiaccio. Durante l’incontro è prevista la proiezione multimediale e il commento di immagini e filmati relativi agli aspetti astronomici e culturali che rendono i confini esterni del Sistema Solare un luogo ancora misterioso e affascinante. Particolare risalto verrà dato alle conoscenze scientifiche che sono derivate dalla recentissima missione spaziale New Horizons della Nasa, che ha incontrato il sistema di Plutone nel luglio 2015 e Ultima Thule, il corpo più lontano mai visitato da una missione spaziale, il primo gennaio del 2019. Seguirà l’osservazione al telescopio di oggetti astronomici stagionali.

Il programma proseguirà poi domenica 21 luglio con un grande evento speciale dedicato alla Luna a 50 anni dall’allunaggio (1969-2019) e intitolato “Moon Day”.

Gli altri incontri saranno: “Giove e Saturno: nel regno degli dei giganti” (martedì 30 luglio) e “Dalle costellazioni alle stelle” (martedì 20 agosto).


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.