MONTEFIORE DELL’ASO – Si terrà domenica 30 giugno la dodicesima edizione della Festa del Quartiere San Giovanni a Montefiore dell’Aso.

L’iniziativa è organizzata dal Comitato Festeggiamenti San Giovanni in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, la Pro Loco, l’Associazione Maialata in Piazza e l’Avis.

La giornata si aprirà con la messa alle 9.15 per poi proseguire con il raduno di auto Citroen 2cv Dyane Mehari. Le iscrizioni resteranno aperte fino alle 10.30, seguirà un giro per il centro del paese ed una sosta gastronomica.
Alle 9.30 si apriranno le iscrizioni alla passeggiata San Giovanni. Identità e segreti di un antico luogo, un’imperdibile occasione per scoprire un percorso immerso nella natura con delle interessanti riflessioni geologiche, naturalistiche e storiche. La partecipazione è gratuita, consigliata la prenotazione sulla pagina fb dell’evento o al 328.1455039.

Al termine della santa celebrazione delle 18.00 la serata si animerà alle 21.30 con lo spettacolo di Stefano Vigilante Storia del Kabaret. Stefano Vigilante è un attore comico cabarettista, di formazione internazionale. Ha partecipato a programmi come Bra Braccia Rubate all’Agricoltura e Bra 2. Il suo personaggio Il Vigile arriva in prima serata su Rai 1 con Pippo Baudo in Sabato Italiano (2005). Come attore partecipa a: Il Ciclone in Famiglia 4 (2008). Con il personaggio dell’infermiere Felicetto ha partecipato alledizione 2007 di Zelig-Off su Canale5. Partecipa come autore al programma di Rai 3 Tintoria Show (2008).

Inoltre stand gastronomici a pranzo e a cena con pesce fritto, porchetta, olive fritte e patate.

Sarà l’occasione anche per visitare la chiesa di San Giovanni, che fino al 1882, anno della costruzione del nuovo Cimitero, ospitava sul retro il cimitero comunale per poi essere abbandonata. Intorno al 1940, per opera della famiglia De Vecchis, che aveva scelto questo luogo per edificare la tomba di famiglia, tutto fu rimodernato e sistemato ampliando la Chiesa e dando così all’edificio l’aspetto attuale. Il disegno dell’architetto Arturo Paoletti fu sapientemente attuato dalla ditta di costruzione “Giulio e Vittorio Ciuti”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.