Il presidente del comitato “Salviamo il Madonna del Soccorso” ha scritto in queste ore una lettera al direttore dell’Area Vasta 5 Cesare Milani. Il contenuto della missiva si riferisce al blocco delle liste di attesa, come da ripetute segnalazioni di utenti della nostra zona.

Ecco al lettera

Egregio Direttore,

il Comitato “Salviamo il Madonna del Soccorso” nelle ultime settimane ha ricevuto decine di segnalazioni da parte di cittadini che lamentano di non poter prenotare visite e/o esami nel nostro Ospedale, le cui liste di prenotazione risultano esaurite o bloccate. Ciò comporta la necessità di doversi spostare anche per decine e decine di chilometri, fino ad arrivare, i più sfortunati, a Pesaro.

Pertanto, con la presente Le chiediamo di verificare la fondatezza di queste segnalazioni, approntando tutte le misure necessarie per garantire un livello di servizi, macchinari e personale adeguato alla domanda, evitando ai cittadini di rivolgersi direttamente ai reparti, bypassando così il canale ufficiale di prenotazione. Questa ultima affermazione scaturisce da altre segnalazioni secondo le quali alcuni reparti disporrebbero di agende, per le prenotazioni, che non sarebbero collegate con le liste del CUP. In mancanza di un riscontro e nel caso in cui le segnalazioni dovessero continuare a pervenire al Comitato, valuteremo l’opportunità di porre all’attenzione delle Autorità competenti l’intera vicenda”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.