SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si doveva sapere oggi la composizione del nuovo Cda di Picenambiente. Si è svolta infatti dalle 16 a Offida una riunione dell’assemblea dei soci che doveva portare alla nomina del nuovo presidente (nomina che spetta al sindaco di San Benedetto e si era parlato, tra i papabili, del capo di gabinetto di Piunti Luigi Cava) e dei nuovi consiglieri del Cda della partecipata dei rifiuti, che sono, presidente, compreso, nove: 5 di nomina pubblica e 4 dei soci privati.

La partecipata, da quanto appreso, starebbe aspettando infatti il pronunciamento del Tar sul controllo pubblico (Picenambiente e i suoi due soci privati Deco e Econord Spa hanno chiesto al tribunale di annullare la delibera sul controllo pubblico votata dal tutto il consiglio comunale di San Benedetto) e quindi il punto dell’assemblea odierna che doveva portare alla nomina dei nuovi amministratori è stato rinviato e una nuova riunione si dovrebbe tenere entro la fine di luglio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.