GIULIANOVA – Passano le ore ma purtroppo del giovane Mohamed non vi è traccia.

Anche oggi, 25 giugno, le ricerche di Capitaneria di Porto e Forze dell’Ordine non hanno portato risultati a Giulianova e dintorni. Il 14enne è scomparso in mare nel pomeriggio del 24 mentre era sul materassino insieme ad un amico che si è salvato ed è tornato a riva a nuoto.

Le ricerche sono state estese verso sud. Specchio acqueo di Cologna e Roseto degli Abruzzi monitorato dalla Guardia Costiera di Giulianova e dalle Forze dell’Ordine per un totale di dieci chilometri.

Indagini, intanto, per verificare quando sia stato dato effettivamente l’allarme dato che l’amico, inizialmente, non sarebbe stato creduto mentre raccontava della disavventura e si cerca di comprendere come i due possano essere stati in acqua nonostante le condizioni proibitive


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.