SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha dato in escandescenza e ha pensato “bene” di inveire e scagliarsi contro le Forze dell’Ordine.

Il 24 giugno è stato arrestato un ragazzo di circa trent’anni, di origine nordafricana, in Riviera.

I carabinieri erano impegnati a San Benedetto con dei controlli e, fermato lo straniero, hanno notato che era visibilmente ubriaco. Alla richiesta dei documenti il ragazzo, che non aveva il permesso di soggiorno, ha provato ad aggredire i militari.

E’ stato bloccato, con non poca fatica, dai carabinieri e ammanettato. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale davanti all’Autorità Giudiziaria.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.