MONTEPRANONE – Grande successo il 23 giugno per la prima edizione di PedalAvis, la ciclopasseggiata organizzata dalle Avis Comunali di Monteprandone e Spinetoli-Pagliare, in collaborazione con l’Unione Sportiva Acli Comitato provinciale di Ascoli Piceno, la Federvol Protezione Civile sezione di Monteprandone, la Croce Gialla di Stella di Monsampolo e il patrocinio dei comuni di Monteprandone, Monsampolo del Tronto e Spinetoli.

Quasi 100 gli iscritti che ieri mattina hanno percorso la pista ciclabile lungo Tronto nel tratto compreso tra i comuni di Monteprandone e Spinetoli.

Dopo i saluti del Sindaco di Monteprandone Sergio Loggi e la benedizione del Parroco Don Alfonso Rosati, la carovana in bici ha dato vita ad una scenografica partenza ed ha fatto una sosta a Stella di Monsampolo, in località San Mauro, dove è stata accolta dal Sindaco Massimo Narcisi e da un intrattenimento musicale.

La giornata si è conclusa presso il Centro di Educazione Ambientale Oasi “La Valle” con i saluti del Consigliere al Comune di Spinetoli Fabiola Diomede, il pranzo e la consegna di un riconoscimento al partecipante più giovane e al più anziano.

“Il punto di forza di questa manifestazione”, ha infatti sottolineato Concetta Ferrara, presidente dell’Avis Spinetoli-Pagliare “è stata la sua capacità di coinvolgere tutte le fasce d’età, dai 3 agli 80 anni, in vista del comune obiettivo di promuovere i valori del dono e della solidarietà, con un’attenzione speciale per il nostro territorio”.

“Visto il grande successo di questa iniziativa”, aggiunge Marcello Fratini, presidente dell’Avis Comunale di Monteprandone, “le nostre Avis Comunali si impegneranno a riproporre negli anni successivi Pedalavis, affinché diventi un appuntamento fisso, in grado di coinvolgere tutte le famiglie del territorio, promuovere sani stili di vita e sensibilizzare alla donazione del sangue. Appuntamento dunque alla prossima edizione”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.