MONTEFIORE DELL’ASO – Arte e fede, natura e cultura. Il 22 e il 23 giugno i quattro “ingredienti” si incontrano e si fondono per dare vita a uno spettacolo a Montefiore dell’Aso, borgo in provincia di Ascoli Piceno, l’Infiorata del Corpus Domini. E’ una tradizione antica, che affonda le radici sul finire degli anni 30′; l’usanza è stata recuperata in chiave moderna nel 2002. Per tutta la lunghezza del percorso, di circa due chilometri, viene steso un immenso tappeto floreale che si articola in vari quadri.

Il tutto realizzato con ricerca di materiali naturali alternativi: foglie e petali di fiori tagliuzzati, petali di fiori essiccati e macinati, ma anche essenze naturali colorate come sementi, trucioli e segature; ogni anno si sperimentano nuove essenze per ottenere risultati migliori e per offrire ai visitatori uno spettacolo unico. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Infiorata Montefiore dell’Aso – si articola in vari fasi: dalla raccolta dei fiori alla Processione del Corpus Domini.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.