SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un viaggio nella natura, per scoprire e pulire dalla plastica la Riserva Naturale Sentina di Porto d’Ascoli.

Domenica 23 giugno, i Lions Clubs della 4° e 5° circoscrizione zone A e C organizzano “Per un mare senza plastica”, in collaborazione con PicenAmbiente, Ente Parco Sentina e Team Service Eventi di Controguerra.

La questione ambientale costituisce uno dei principali motivi di preoccupazione per la comunità mondiale. Solamente nel corso dell’ultimo secolo, il mondo ha perso oltre l’80% delle foreste originarie che assorbono le emissioni di biossido di carbonio che causa il riscaldamento globale e costituiscono fonte di sostentamento e protezione dai disastri naturali. Nel corso della speciale campagna mondiale di servizio “Proteggere l’ambiente”, i Lions enfatizzano l’importanza di proteggere il Pianeta e organizzano iniziative di “soccorso”.

Ore 9: ritrovo a Porto d’Ascoli alla fine di via dei Laureati.

Ore 9.30: visita guidata alla riserva della Sentina, alla scoperta delle specie autoctone (piante di liquirizia e altre); birdwatching muniti di binocolo; camminata ecologica e raccolta plastiche abbandonate sulla battigia.

Ore 13: pennetta party, animazione e giochi sull’arenile.

Il contributo è di 10 euro a persona. Gradita conferma di partecipazione ai numeri 3290553780 (Lions Giuseppe Traini) o 3279906280 (Anna Rita Carpani).

Nella mattinata del 17 giugno si è svolta la conferenza di presentazione con gli organizzatori.

“Evento importante per la sensibilizzazione – affermano in municipio – e ringraziamo intanto tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa, enti e istituzioni. I Lions devono scendere in campo per una tematica che sta diventando una vera e propria emergenza. Dobbiamo dare una risposta. Smuovere le coscienze e rendere consapevoli tutti i cittadini. Manifestazione che si ripete e la Sentina può diventare un laboratorio per far decollare il progetto insieme a Legambiente. La giornata prevede il raduno iniziale alla fine di via dei Laureati e poi partirà il programma. Iniziativa aperta a tutti, più siamo e meglio è”.

Andrea Traini afferma: “Ringrazio tutti i Lions per questa iniziativa, molto importante per la collettività. Molti dicono tante parole su questo delicato tema ma pochi fatti. Voi, ovviamente, siete una bellissima eccezione. Noi dell’amministrazione appoggiamo il vostro progetto e continueremo a fare di tutto per darvi sostegno. Il prossimo anno faremo il Plastic Free, ordinanza per eliminare la plastica dai stabilimenti balneari”.

Gli organizzatori proseguono: “C’è grande interesse attorno a questa manifestazione e auspichiamo un’ampia adesione. Ripartire da questa iniziativa per ampliarci. E radunare scuole, altre associazioni e componenti della collettività per l’importanza della questione ambientale”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.